Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Ricordi.pngEraicon - Brotherhood.png


Visita inaspettata è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione[]

Dopo aver seguito una voce misteriosa, Ezio Auditore da Firenze ritrova il suo vecchio amico Leonardo da Vinci. Leonardo racconta all'amico che ha dovuto progettare alcune potenti macchine belliche per ordine dei Borgia e, dopo aver saputo che Ezio ha perso tutte le armi che lui gli aveva costruito, nell'assedio di Monteriggioni, si offre di ricreargliele in cambio del denaro necessario per comprare i materiali.

Dialoghi[]

Ezio Auditore da Firenze sente una misteriosa voce che gli chiede di raggiungerla in un vicolo.

  • Voce: Pst. Ezio! Vieni qui. Ezio! Vieni qui.

Ezio segue la voce misteriosa in un vicolo.

  • Ezio: Chi è la?

Ezio si guarda intorno e vede il suo vecchio amico Leonardo da Vinci.

  • Leonardo: Ezio!
  • Ezio: Leonardo!
  • Leonardo: Sapevo che c'eri tu dietro l'attacco al castello! Lieto di vederti, amico mio.
  • Ezio: Vieni qui.

Leonardo informa Ezio della costruzione delle macchine belliche.

I due si abbracciano.

  • Leonardo: Perdonami. I Borgia hanno richiesto i miei servigi. Avrebbero potuto uccidermi se mi fossi rifiutato.
  • Ezio: Che cosa vogliono?
  • Leonardo: Macchine da guerra. Ho inventato le armi per tutte le guardie dei Borgia e anche altre mostruosità. Sono molto ben progettate. (Porgendo all'amico una pergamena) Tieni. I nomi dei Templari che seguono la loro costruzione. Cesare vuole rifornire il suo esercito delle mie creazioni. Devi distruggerle.
  • Ezio: Grazie. Mi prenderò cura dei progetti e delle macchine.
  • Leonardo: Temo di portare notizie anche peggiori. Hanno la Mela.
  • Ezio: Si, lo so. Avevo dato io la Mela a Mario.
  • Leonardo: (Mettendo una mano sulla spalla di Ezio) Mi dispiace, Ezio. Cesare me l'ha data per studiarla e farla funzionare. Poi Rodrigo l'ha presa e ora... non so dove sia.
  • Ezio: Prima o poi la recupererò.
    Leonardo, ho perso tutte le invenzioni del Codice che m'avevi creato.
  • Leonardo: Hmm. Non sarà difficile ricostruirle, non dimentico mai un progetto. Però dovrai rimborsarmi le materie prime.
  • Ezio: (Ironicamente) Davvero? Non ti pagano abbastanza al Vaticano?
  • Leonardo: Poco... davvero poco. Se vogliamo farcela, non devono mai vederci insieme.

Leonardo segna una panchina con un segno distintivo.

Leonardo disegna, con un gessetto, uno schizzo su una panchina che si trova nel vicolo.

  • Ezio: Un indice puntato?
  • Leonardo: Indica dove devi sederti. Quindi, siedi!
  • Ezio: (Ironicamente) Certo, maestro.

Ezio si siede sulla panca e Leonardo si siede a fianco a lui. Dopodiché Ezio dice a Leonardo cosa vorrebbe che lui gli ricostruisse e gli consegna il denaro necessario a comperare i materiali.

  • Leonardo: Aspetta qui. Tornerò presto.

Ezio attende sulla panca il ritorno di Leonardo, che torna da lui con ciò che gli aveva chiesto.

Risultato[]

Ezio ritrova il suo amico Leonardo da Vinci, e riottiene una delle armi del Codice.

Ricordi principali
Sequenza 1: Pace agognata
Ite missa est - Ritorno a casa - Libera uscita - Caccia al purosangue - Esercitazione di tiro
Riunificazione - Calunnia - Uscita d'emergenza
Sequenza 2: Hic sunt leones
Come nuovo... - Ottima esecuzione - Il forestiero - Mani bucate - C'è posta per me
Crepi il lupo - Le sale di Nerone - Sottosuolo di Roma
Sequenza 3: Il guerriero, l'amante e il ladro
Doppio gioco - Tra l'incudine e il martello - Il prezzo del riscatto - Intelligenza collettiva
Sequenza 4: Covo di ladri
Infiltrazione - Femme fatale - Un pesante fardello - Guardiano di Forlì - Uomo del popolo
Maniaco omicida - Carico umano - Visita inaspettata - Il piano
Sequenza 5: Il banchiere
In fuga dai debiti - Va' dove ti porta il conio - Paese che vai... - Entrata e uscita - Documenti preziosi
Sequenza 6: Il barone di Valois
Difensore - Bacio alla francese - Cavallo di Troia - Au revoir
Sequenza 7: La chiave del castello
Zittire la talpa - Sacro e profano - Dietro le quinte - Intervento - Ascensione
Sequenza 8: I Borgia
Requiem - Una mela al giorno... - La Mela dell'Eden - Smilitarizzazione
Vedo rosso - Tutte le strade portano a...
Sequenza 9: La caduta
Pax romana - Un seme
Luoghi segreti
Lupi tra i morti - In pasto ai lupi - Capobranco - Il sesto giorno - Lupo travestito da agnello
Piatto ricco - Oro liquido
Ricordi di Cristina
Una seconda occasione - Estrema unzione - Testimone dello sposo
Persona non gradita - Pene d'amor perdute
Macchine belliche
Piani di guerra - Superiorità di fuoco - Piani di guerra - Mina vagante
Piani di guerra - Macchina volante 2.0 - Piani di guerra - L'inferno su ruote
Agenti Templari
Bersaglio a terra - Contropropaganda - Scomunica - Linea di tiro - Donna di spade - Corse clandestine
Contratti di assassinio
In due si è in compagnia... - Risorsa strategica - E in tre si è in troppi - Il frutto del raccolto - I tre amici
La lettera scarlatta - Il mercante di Roma - Corvi del malaugurio - Peccato cardinale
Cambiare le carte in tavola - Dieci e lode - Bruti e brutalità
Incarichi dei ladri
Cucciolo sperduto - Conflitto di interessi - Il guanto di sfida - Lotta di classe - Seminare zizzania
Premio in vista - Giovane dentro - Licenziamento - Distacco minimo - Per gli ammiratori
Incarichi delle cortigiane
Proprietà contesa - Cattive abitudini - Il mattino dopo - Bella in fuga - Esca viva - Malcostume
Avvicinamento - Cattiva politica - Piantagrane - Falso d'autore
DLC
La Questione Copernicana
Falsa censura - Fuori dall'orbita - Laurea ad honorem - Intellighenzia - Posta celere
L'uomo in rosso - Bersagli facili - Chiudere il libro
La Scomparsa di Da Vinci
Un lancio di dadi - Una donna in fuga - Memento mori - Buon viaggio
Invito in extremis - Intenditore d'arte - Decodificare da Vinci - Il tempio di Pitagora
Advertisement