Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Ricordi.pngEraicon - Brotherhood.png


Un pesante fardello è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione[]

Ezio Auditore da Firenze libera Caterina Sforza dalla sua prigionia a Castel Sant'Angelo. Non essendo in grado di camminare da sola, a causa di un colpo infertole da Lucrezia Borgia, Caterina viene portata fuori dalla fortezza in braccio.

Dialoghi[]

Ezio Auditore da Firenze si avvicina alla cella di Caterina Sforza, trattenendo con lui Lucrezia Borgia, che ha la chiave che serve per aprirla.

  • Caterina: Salute, Lucrezia! Mi sei mancata.
  • Lucrezia: Vai a farti fottere, puttana.
  • Caterina: È sempre un piacere.
    (Ad Ezio) Portala qui, prendo io la chiave.

Ezio avvicina Lucrezia a Caterina, che così cerca la chiave all'interno della scollatura di Lucrezia, recuperandola.

  • Caterina: Che classe.

Caterina apre la cella e ne esce. Dopodiché spinge Lucrezia al suo posto.

  • Lucrezia: Guardie! Guardie!

Caterina spinge Lucrezia nella cella.

Caterina sbatte la testa di Lucrezia contro le sbarre della cella, facendole perdere coscienza.

  • Caterina: Ora sta' un po' zitta!
  • Ezio: Puoi camminare?
  • Caterina: No.

Ezio chiude la porta della cella dove Caterina ha appena rinchiuso Lucrezia.

  • Ezio: Dovremmo uscire dalla porta principale.

Ezio prende Caterina in braccio e si dirige verso l'entrata principale di Castel Sant'Angelo.

  • Caterina: Perché mi aiuti, Ezio? Forlì è perduta, non posso esserti utile.
  • Ezio: Hai una famiglia.
  • Caterina: Non è la tua, però. Quella notte alla Villa, ho dovuto risaldare la nostra alleanza per proteggere Forlì. Lo capisci, vero, Ezio?
  • Ezio: È la politica. Naturalmente. Lo sapevo. Non devi aggiungere altro.
    Caterina. Ti hanno...? Insomma, Cesare ti ha...?
  • Caterina: No. Il mio nome vale ancora qualcosa. Non sono stata... violata.

Ezio si prepara a lasciar cadere Caterina nella botola.

Ezio si avvicina ad una botola, attraverso la quale vede un mucchio di fieno sotto di loro. Mentre Ezio si dirige verso il bordo della botola, Caterina lo guarda sospettosa.

  • Caterina: Non ti permettere.

Ezio lascia cadere Caterina nel fieno, che lancia un urlo di paura. Caterina atterra sana e salva ed Ezio la segue, effettuando un salto della fede. Una guardia si avvicina al mucchio di fieno, ma Ezio la assassina rapidamente. Dopodiché, i due escono dal mucchio di fieno.

  • Caterina: Figlio di puttana. Non osare farlo mai più.

Ezio e Caterina riprendono la loro fuga. Tuttavia, una volta arrivati al cancello principale, notano che è chiuso.

  • Caterina: (Indicando ad Ezio le manovelle che aprono la porta principale) Pare si possa aprire da laggiù.

Ezio riesce ad aprire il cancello principale del Castello. Dopodiché porta Caterina con sé alle scuderie della fortezza per prendere dei cavalli con cui fuggire.

Risultato[]

Ezio riesce a condurre Caterina fino alle scuderie di Castel Sant'Angelo.

Galleria[]

Ricordi principali
Sequenza 1: Pace agognata
Ite missa est - Ritorno a casa - Libera uscita - Caccia al purosangue - Esercitazione di tiro
Riunificazione - Calunnia - Uscita d'emergenza
Sequenza 2: Hic sunt leones
Come nuovo... - Ottima esecuzione - Il forestiero - Mani bucate - C'è posta per me
Crepi il lupo - Le sale di Nerone - Sottosuolo di Roma
Sequenza 3: Il guerriero, l'amante e il ladro
Doppio gioco - Tra l'incudine e il martello - Il prezzo del riscatto - Intelligenza collettiva
Sequenza 4: Covo di ladri
Infiltrazione - Femme fatale - Un pesante fardello - Guardiano di Forlì - Uomo del popolo
Maniaco omicida - Carico umano - Visita inaspettata - Il piano
Sequenza 5: Il banchiere
In fuga dai debiti - Va' dove ti porta il conio - Paese che vai... - Entrata e uscita - Documenti preziosi
Sequenza 6: Il barone di Valois
Difensore - Bacio alla francese - Cavallo di Troia - Au revoir
Sequenza 7: La chiave del castello
Zittire la talpa - Sacro e profano - Dietro le quinte - Intervento - Ascensione
Sequenza 8: I Borgia
Requiem - Una mela al giorno... - La Mela dell'Eden - Smilitarizzazione
Vedo rosso - Tutte le strade portano a...
Sequenza 9: La caduta
Pax romana - Un seme
Luoghi segreti
Lupi tra i morti - In pasto ai lupi - Capobranco - Il sesto giorno - Lupo travestito da agnello
Piatto ricco - Oro liquido
Ricordi di Cristina
Una seconda occasione - Estrema unzione - Testimone dello sposo
Persona non gradita - Pene d'amor perdute
Macchine belliche
Piani di guerra - Superiorità di fuoco - Piani di guerra - Mina vagante
Piani di guerra - Macchina volante 2.0 - Piani di guerra - L'inferno su ruote
Agenti Templari
Bersaglio a terra - Contropropaganda - Scomunica - Linea di tiro - Donna di spade - Corse clandestine
Contratti di assassinio
In due si è in compagnia... - Risorsa strategica - E in tre si è in troppi - Il frutto del raccolto - I tre amici
La lettera scarlatta - Il mercante di Roma - Corvi del malaugurio - Peccato cardinale
Cambiare le carte in tavola - Dieci e lode - Bruti e brutalità
Incarichi dei ladri
Cucciolo sperduto - Conflitto di interessi - Il guanto di sfida - Lotta di classe - Seminare zizzania
Premio in vista - Giovane dentro - Licenziamento - Distacco minimo - Per gli ammiratori
Incarichi delle cortigiane
Proprietà contesa - Cattive abitudini - Il mattino dopo - Bella in fuga - Esca viva - Malcostume
Avvicinamento - Cattiva politica - Piantagrane - Falso d'autore
DLC
La Questione Copernicana
Falsa censura - Fuori dall'orbita - Laurea ad honorem - Intellighenzia - Posta celere
L'uomo in rosso - Bersagli facili - Chiudere il libro
La Scomparsa di Da Vinci
Un lancio di dadi - Una donna in fuga - Memento mori - Buon viaggio
Invito in extremis - Intenditore d'arte - Decodificare da Vinci - Il tempio di Pitagora
Advertisement