FANDOM


Eraicon - Liberation

Torna in Messico è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Aveline de Grandpré, presente all'interno del titolo videoludico Liberation, sviluppato da Abstergo Entertainment.

Descrizione

Aveline de Grandpré ritorna in Messico per incontrare nuovamente sua madre e recuperare la seconda metà del Disco della Profezia.

Dialoghi

Aveline raggiunge un piccolo campo, dove trova sua madre con uno schiavo.

  • Jeanne: Aveline, sei tornata!
  • Aveline: Mamma! Tu non hai paura di me.
  • Jeanne: Aveline, ho trascorso più anni pensando a te che accudendoti. Se non provo a conoscerti ora che sei tornata qui, perché avrei atteso tanto tempo? L'amore è più forte della paura. Non sei un'Assassina, sei mia figlia. Riuscirai mai a capire perché ti ho lasciato?
  • Aveline: Sì. Pensavi di essere in pericolo.
  • Jeanne: Tuo padre mi ha liberata, ma non potevo essere libera a New Orleans. Non con gli Assassini addosso.
  • Aveline: E sei libera qui?
  • Jeanne: No. Ho scambiato un nemico per un altro. E non sarà finita finché non avranno ciò che vogliono.
  • Aveline: Il pezzo mancante del Disco.
  • Jeanne: Fino a quando sarà qui, avrò sempre i loro occhi addosso. Ma se qualcuno lo portasse via... Qualcuno di forte e di capace...
  • Aveline: Forse conosco la persona giusta.
  • Jeanne: Se dovessi vederla, dalle questa mappa e dille che c'è una vecchia canoa rimasta nella grotta dalla nostra ultima spedizione. Dille di sbrigarsi. Non sembra, ma ci osservano. E se la dovessero scoprire, quelli ci...
  • Aveline: Tranquilla, mamma. Presto si risolverà tutto.

Aveline segue il sentiero che la conduce dalla canoa, menzionata da Jeanne. Con essa, Aveline naviga tra le correnti di un torrente. Tuttavia, pian piano le correnti diventano più forti e Aveline evita le colonne presenti nelle grotte per non affondare. Inoltre, la presenza di una cascata, la costringe a saltare dalla canoa e a proseguire a piedi. Usando la corsa acrobatica Aveline si arrampica su una colonna. Arrivata in cima, ci si tuffa dentro accedendo alla rete di fiumi sotterranei. Dopo aver nuotato superando alcune caverne sottomarine, Aveline segue il sentiero portandola in un cratere, dove per uscirci, si arrampica tra le rovine Maya. Entrata in un'altra caverna, Aveline raggiunge un'edificio della Prima Civilizzazione, dove entrando trova un'enigma. Risolto l'enigma Aveline riesce a recuperare la seconda parte del Disco della Profezia. Subito dopo, Aveline esce e raggiunge la madre.

  • Jeanne: Aveline! Come è andata? (Aveline sta per farlo vedere) Non mostrarmelo. Ho già visto troppo ormai. Non voglio guardarlo mai più.
  • Aveline: Mamma, io tornerò a New Orleans a sistemare tutto. Poi ti manderò a prendere.
  • Jeanne: Mia cara, tenace figlia, non c'è nulla che vorrei di più che stare con te. Ma il mio posto è la colonia. Hanno bisogno di me qui. Non potrò mai tornare a New Orleans.
  • Aveline: Sì, capisco. Non temere. Noi due ci rivedremo ancora!
  • Jeanne: (Si abbracciano) Stai attenta, figlia mia.

Risultato

Aveline trova la seconda metà del Disco della Profezia.

Galleria

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+