FANDOM


Eraicon - PersonaggiEraicon - Prima Civilizzazione

"Un ciclo senza fine. Uccidi la creatura, divieni la creatura."
―La spira immortale[src]

Il Terrore serpeggiante era una Gorgone, una creatura ibrida creata dagli Isu nell'ambito del Progetto Olimpo.

Quando un umano riusciva a uccidere la creatura per poi entrare in contatto con il Premio della Medusa, uno dei Manufatti di Atlantide, esso si trasformava a sua volta nella creatura stessa.

StoriaModifica

MitologiaModifica

La più famosa reincarnazione del Terrore serpeggiante nella mitologia greca era la Medusa. Nel mito, venne uccisa da Perseo grazie alla sua Spada dell'Eden.

Fine della maledizioneModifica

Nel corso della guerra del Peloponneso la creatura viveva all'interno del Tempio pietrificato sull'isola di Lesbo. Intorno al 422 a.C. venne organizzata una spedizione di guerrieri che attraversò la Valle pietrificata per attaccare il Terrore serpeggiante. Durante lo scontro tutti i membri della spedizione eccetto il mercenario Zete, che sfruttò la lunghezza della sua lancia per evitare il suo sguardo e Ligea, una delle Figlie di Artemide che diede il colpo di grazia alla creatura. Dopodiché però Ligea entrò in contatto col manufatto, che la trasformò nella nuova Gorgone.

Poco tempo dopo la misthios spartana Kassandra insieme all'amante di Ligea Brice entrarono nel tempio alla ricerca di Ligea. Il nuovo Terrore serpeggiante pietrificò Ligea e venne sfidato in uno scontro da Kassandra, che riuscì a vincere e recuperare il manufatto.

GalleriaModifica

Appare inModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+