Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Isu.pngEraicon - AC1.png


Il tempio di Salomone o Santo dei Santi è stato il tempio biblico degli ebrei, originariamente costruito da re Salomone nel 951 a.C sul monte Moriah, a Gerusalemme. Fu poi distrutto dai babilonesi nel 586 a.C, per poi essere ricostruito nel 515 a.C. Fu progettato sulle basi di un preesistente tempio Isu in rovina per contenere l'Arca dell'Alleanza e uno dei Frutti dell'Eden.

Storia[]

Nel 1191, l'Assassino siriano Altaïr Ibn-La'Ahad insieme a Malik e Kadar Al-Sayf furono inviati da Al Mualim per recuperare e proteggere il tesoro dai Templari che si trovava nel tempio. All'arrivo, Altaïr violò il primo principio del Credo uccidendo un uomo anziano e innocente, che egli credeva avrebbe potuto allertare le guardie. Gli Assassini trovarono Roberto di Sable ed i suoi uomini nella camera centrale del tempio, con lo scopo di raggiungere il Frutto dell'Eden. Altaïr ruppe il secondo principio esponendo se stesso al nemico. Roberto riuscì a deviare l'attacco diretto di Altaïr che venne scagliato verso una trave di sostegno, buttandolo fuori dalla camera del tempio, lontano dai suoi compagni Assassini. Altaïr ritenne la missione fallita, e quindi tornò a Masyaf per segnalare il suo fallimento ad Al Mualim, lasciando Malik e Kadar per morti. Ma Malik riuscì a recuperare e consegnare il Frutto dell'Eden al suo Mentore, pur perdendo il braccio sinistro e suo fratello nello scontro.

Nel settembre del 1191, Malik ritornò al Tempio, trovando il diario di Roberto de Sable. Leggendolo, apprese che Al Mualim aveva tradito gli Assassini, e si recò a Masyaf per aiutare Altaïr.

Curiosità[]

  • Diversamente dagli altri templi della Prima Civilizzazione, il tempio di Salomone presenta pochissimi resti sulla tecnologia dei Precursori.
  • Guardando il soffitto, si può intravedere la luce che passa attraverso le fessure della parete rocciosa.
  • Il rilievo dove Altaïr si confronta con Roberto di Sable, è un modello del sito storico del "Tesoro del Faraone", in Giordania.

Galleria[]

Advertisement