Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
"Obbediremo alla Grande Madre. Raccoglieremo i rami. Parla con Oià:ner e se, la convincerai, li bruceremo."
―Teiowí:sonte[src]

Teiowí:sonte è stato un guerriero Kanien'kehá:ka durante la guerra di indipendenza americana, oltre ad essere il fratello di Kahionhaténion

Teiowí:sonte è nato e cresciuto nel villaggio di Kanatahséton come guerriero e cacciatore.

Realtà alternativa[]

Per rafforzare la difesa del Kanatahséton dalla minaccia rappresentata del re Washington, Teiowí:sonte e suo fratello Kahionhaténion furono incaricati dalla grande madre, Oiá:ner, di raccogliere i rami dell'albero sacro per preparare l'infuso che avrebbe donato incredibili poteri ai guerrieri che lo bevevano. Durante il loro tragitto, i due fratelli aiutarono Kaniehtí:io e suo figlio Ratonhnhaké:ton ad uccidere le giubbe blu che li avevano attaccati. Dopodiché, Kaniehtí:io li invitò ad unirsi a loro per difendere il villaggio, bersaglio di un imminente attacco da parte di re Washington. Teiowí:sonte le rispose che lo sapevano e per questo la grande madre li aveva inviati all'albero sacro per recuperare i rami. Sebbene Kaniehtí:io si mostrasse contraria a questa decisione a causa degli effetti negativi dell'infuso, Teiowí:sonte e suo fratello preferirono obbedire alla grande madre, ma se la donna avesse convinto la grande madre del contrario, essi avrebbero bruciato i rami raccolti.[1]

Dopo l'attacco al villaggio, Kahionhaténion e Teiowí:sonte recuperarono Ratonhnhaké:ton, fortunatamente sopravvissuto alle ferite subite, usando i poteri ricevuti bevendo l'infuso ricavato dai rami dell'albero sacro. Cinque mesi dopo, Ratonhnhaké:ton si risvegliò in una caverna in compagnia di Teiowí:sonte, di Kahionhaténion e di Oiá:ner. Quest'ultima convinse Ratonhnhaké:ton a bere l'infuso dell'albero sacro, al fine di ottenere i poteri necessari per sconfiggere re Washington e il suo esercito. Quindi, Teiowí:sonte accolse Ratonhnhaké:ton ai piedi dell'albero sacro, informandolo che i viaggi nel Mondo Astrale sono unici e talvolta pericolosi ma solo salendo sulla cima dell'albero era possibile conoscere la risposta.[2]

Mentre Ratonhnhaké:ton era impegnato nel viaggio nel Mondo Astrale, Teiowí:sonte e Kahionhaténion si misero a pedinare dei soldati, ma si persero di vista. Infatti, Teiowí:sonte era stato catturato dalle giubbe blu e condotto in un accampamento, dove stavano ammassando altri prigionieri indiani. Alla fine, Teiowí:sonte venne salvato da suo fratello Kahionhaténion e da Ratonhnhaké:ton. Mentre i due fratelli si sarebbero occupati a portare i prigionieri liberati al sicuro, Ratonhnhaké:ton si diresse dalla grande madre.[3]

Quando Ratonhnhaké:ton giunse alla caverna, trovò i cadaveri di Teiowí:sonte e di Kahionhaténion, rimasti uccisi in uno scontro con le giubbe blu di Benedict Arnold che avevano seguito le tracce lasciate dal primo.[4]

Curiosità[]

  • Teiowí:sonte condivide il nome con Teiowí:sonte Thomas Deer[5]

Galleria[]

Apparizioni[]

Fonti[]

  1. Assassin's Creed III - La Tirannia di Re Washington: Infamia - Avverti il villaggio
  2. Assassin's Creed III - La Tirannia di Re Washington: Infamia - Viaggio astrale
  3. Assassin's Creed III - La Tirannia di Re Washington: Infamia - Un uomo, un branco
  4. Assassin's Creed III - La Tirannia di Re Washington: Infamia - La via della vendetta
  5. Venables, Michael (25 novembre 2012). Il fantastico insegnante e consulente Mohawk dietro Ratonhnhaké:ton. Archiviata dall'originale il 1º dicembre 2012. Estratto il 18 ottobre 2020.

Advertisement