Eraicon - AC4.png


Sventola la bandiera nera è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Edward Kenway, rivissuta da un impiegato dell'Abstergo Entertainment nel 2013 attraverso l'Animus Omega.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver effettuato il suo primo potenziamento alla Jackdaw, Edward Kenway, assistito da Benjamin Hornigold e Edward Thatch, elimina i cacciatori di pirati da cui è braccato.

Dialoghi[modifica | modifica sorgente]

Lasciato l'emporio marittimo, Edward si reca al porto di Salt Key Bank, dove Edward Thatch e Benjamin Hornigold gli donano il suo primo Jolly Roger.

  • Hornigold: Bottino ricco oggi. Continua così e Nassau sarà il primo posto in cui la gente vivrà come Dio comanda: in libertà! Quel che serve è qualche goccia di sangue, sudore e qualche straccio...

Alzando gli occhi, Edward nota la sua nuova bandiera.

  • Thatch: Non battiamo bandiere qui, e ne siamo orgogliosi. La bandiera nera è solo il simbolo della nostra fedeltà alla libertà dell'uomo. Questa è per te. Onorala.
  • Edward: Lo farò.
  • Hornigold: (A Thatch) Dammi il registro che hai con te.

Hornigold ispeziona il contenuto dello scritto.

  • Hornigold: Se vuoi tenere viva la repubblica, ci servono armi oltre che oro...
  • Edward: Allora attaccheremo la marina.
  • Hornigold: Finché batteranno la bandiera di re Filippo, non offenderemo il nostro re.

I tre salgono sulla Jackdaw, allontanandosi da Salt Key Bank.

  • Hornigold: Come avrai visto, il numero di mercantili che solca queste acque, è tre volte il numero delle navi da guerra.
  • Edward: Già, caccia facile ma in piccole dosi.
  • Hornigold: Giusto. Quindi per stanare la marina, bisognerà fare un po' di cagnara.
  • Edward: Prendi il pesce piccolo e attiri quelli grossi.
  • Hornigold: Esatto! Quindi saccheggia come meglio credi capitano Kenway!

Edward segue un brigantino spagnolo.

Adéwalé avvista un grosso brigantino spagnolo.

  • Adéwalé: Ehi, brigantino della marina in vista!
  • Hornigold: Che occhio amico!
    (A Edward) Sei pronto, Kenway? Non si arrenderanno senza combattere.
  • Edward: (Alla ciurma) Chi vuole attaccare il brigantino ora, gridi sì!
  • Ciurma: Aye!
  • Edward: Sì, è musica per le mie orecchie! Uomini ai posti, preparate i cannoni!
  • Hornigold: Attento con quei soldati! Potrebbero spararti contro una gran bordata!
  • Edward: Proverò quei barili esplosivi su di loro. Che ne dici?
  • Hornigold: Sì, ottima idea. (alla ciurma) Su andate e fateli a pezzi ragazzi! Fategli assaggiare la gioia inglese!

Edward attacca e neutralizza il brigantino. Razziandolo, attira una nave cacciatrice di pirati. Tuttavia, anch'essa viene neutralizzata dall'inarrestabile Jackdaw.

  • Edward: Un bello scontro, perdio! Come è andata?
  • Hornigold: Di sicuro un gran bottino! Ora è il momento di ungere qualcuno e tornarcene nell'ombra.
  • Edward: Giusto. Come possiamo liberarci della notorietà acquisita?
  • Hornigold: Coi soldi amico! Se corromperai l'ufficiale governativo giusto, ti toglierai quei soldati di torno.
  • Edward: Bene, facciamolo. Voglio incontrare questi buoni samaritani al più presto.
  • Hornigold: Sono d'accordo.

Edward, Hornigold e Thatch tornano a Salt Key Bank. Una volta corrotto l'ufficiale e azzerata la notorietà, Edward torna sulla Jackdaw, dove viene festeggiato da tutti i suoi colleghi.

  • Hornigold: Sei incredibile, Kenway! Hai talento per questo lavoro.
  • Edward: Più che lavoro è passione.
  • Thatch: (Risata) Giusto!

Edward discute del suo futuro con Hornigold e Thatch.

Ben passa una bottiglia di rum ad entrambi.

  • Edward: Non continuerò per sempre amici. Voglio solo il denaro che serve a comprare terre e rispetto in patria.
  • Hornigold: (Risata) Cristo, ma ti senti almeno? Sogni ancora la tua puttanella in Inghilterra, quando potresti avere tutte le femmine che vuoi qui. E subito.
  • Edward: Ah, i signori hanno scopi nobili. E io che mi credevo in compagnia di manigoldi.

Edward si dirige verso il timone.

  • Edward: Bel bottino oggi. Di che umore è la ciurma?
  • Adéwalé Tutta sorrisi e denti guasti. Si parla anche di incontrare mastro Kidd per derubare una piantagione vicina.
  • Edward: Una piantagione? Ambizioso.
  • Adéwalé: E anche lucroso se va in porto.
  • Edward: Sì. È una buona idea.

Edward abbandona Salt Key, dirigendosi verso la locazione di James Kidd.

Risultato[modifica | modifica sorgente]

Edward si scrolla di dosso la notorietà ottenuta dai suoi primi saccheggi ed ottiene inoltre il suo primo Jolly Roger.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.