Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
"Abbiamo ricevuto segnalazioni di alleati nativi che lavorano con gli inglesi. Ho chiesto ai miei uomini di fermarli."
―Washington, rivela i suoi ordini riguardo la spedizione, 1778[src]

La Spedizione di Sullivan è stata una campagna militare condotta dall'Esercito Continentale nel 1778, con lo scopo di interrompere l'alleanza tra i lealisti e le tribù irochesi durante la guerra di indipendenza americana. L'Assassino Connor cercò di fermarla per impedire la distruzione del suo villaggio.

Storia[]

Diretto dal generale John Sullivan e dal generale di brigata James Clinton, la spedizione iniziò dopo che il comandante George Washington aveva scoperto alcune prove di collaborazione tra diverse tribù native, tra cui i Kanien'kehá:ka e l'esercito britannico.

Determinato a distruggere l'alleanza, Washington inviò una piccolo reggimento del suo esercito per attaccare il villaggio di Kanatahséton, bruciarlo e salare la terra, rendendolo inabitabile. Ignoto a Washington, tuttavia, il Templare Charles Lee avvertì e radunò una manciata di guerrieri Kanien'kehá:ka per tendere un'imboscata all'accampamento americano, determinati a tenere gli americani fuori dalla loro terra sacra, e un inevitabile conflitto incombeva.

Quando l'Assassino Connor, lui stesso un membro della tribù Kanien'kehá:ka, apprese dei piani di Washington, partì immediatamente da Valley Forge per fermare l'attacco. Sulla strada per il villaggio, uccise tutti i messaggeri che Washington aveva inviato per dare l'ordine di iniziare l'attacco, impedendo all'esercito continentale di lanciare il loro assalto.

Successivamente, Connor cavalcò per il suo villaggio, dove scoprì il coinvolgimento e il reclutamento di Lee. Muovendosi rapidamente per la foresta, fu in grado di fermare l'agguato dei Kanien'kehá:ka prima che potessero raggiungere l'accampamento americano. Tuttavia, quando affrontò l'ultimo guerriero, il suo amico d'infanzia Kanen'tó:kon. Quest'ultimo attaccò Connor e lo accusò di essersi rivolto contro il loro villaggio, difendendo la posizione di Charles Lee. Nella lotta che seguì Connor fu costretto a uccidere il suo vecchio amico, che spiegò le prossime mosse dei Lealisti: una marcia attraverso Monmouth per rinforzare le loro truppe a New York.

Conseguenze[]

All'indomani della spedizione, il piccolo reggimento dell'esercito continentale ritornò a Valley Forge per combattere nella Battaglia di Monmouth, consci che l'alleanza irochese-lealista era infranta. Inoltre, i Kanien'kehá:ka pensarono di lasciare la loro casa per sfuggire alla guerra, e la fiducia di Connor a Washington, che aveva difeso come eroe dai coloni, fu infranta.

Curiosità[]

  • Storicamente, la spedizione ebbe luogo nel 1779, un anno dopo, rispetto a quanto accaduto nel gioco.

Fonte[]

Advertisement