Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Sons of Liberty

La bandiera ufficiale (in alto), bandiera secondaria (in basso).

I Sons of Liberty (in italiano: Figli della Libertà) sono stati i membri di un'associazione segreta patriottica, di stanza principalmente nel Massachusetts, che ricoprì un ruolo importante per l'indipendenza delle tredici colonie dalla madrepatria.

Il loro principale obiettivo fu quello di combattere l'autorità esercita dal governo della madrepatria, dato che questa imponeva sempre più tasse alle colonie. Essi si resero famosi soprattutto per le numerose proteste, come quella contro lo Stamp Act oppure il Tea Act. Quest'ultima legge, inoltre, scatenò un importante atto di protesta divenuto noto come Boston Tea Party. La protesta si trasformò presto in un atto vandalico organizzato da diversi membri dei Sons of Liberty, che si radunarono al porto di Boston e gettarono da alcune navi inglesi il che caratterizzava il loro carico. In quest'occasione, i Sons of Liberty furono aiutati dagli Assassini Ratonhnhaké:ton e Stephane Chapheau.

Nonostante fossero coordinati tra di loro, i gruppi dei Sons of Liberty, presenti nelle colonie, erano autonomi l'uno dall'altro. Inoltre, all'interno del gruppo aderirono principalmente i membri della classe borghese, per la maggioranza mercanti, avvocati e politici.

Erano soliti fare uso della violenza, minacciando gli esattori delle tasse inglesi per costringerli a dimettersi. Il gruppo di Boston, devastò anche i loro uffici e li costrinse a dimettersi in pubblico. Ciò li portò ad avere la fama di "ala radicale dei patrioti".

Inoltre ebbero un ruolo importante nella battaglia di Lexington e Concord, soprattutto grazie a Paul Revere, William Dawes e Robert Newman.

Membri conosciuti[]

Alleati[]

Apparizioni[]

Fonti[]

Advertisement