Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Personaggi.pngEraicon - Templari.png


"Silvestro Sabbatini. Dice di essere nobile. Recita una parte, non bene. È uno sfruttatore, che si compra la strada nella società. Parla senza peli sulla lingua."
―L'opinione di Fiora Cavazza su Silvestro.[src]

Silvestro Sabbatini (1472 - 1503) è stato un mercante di schiavi e, segretamente, un membro dell'Ordine dei Templari al servizio della famiglia Borgia. Sebbene affermasse di essere un nobile, Silvestro non era altro che un truffatore, che usava ogni mezzo necessario per aprirsi la strada nella società.

Nel 2012, le sue memorie genetiche vennero utilizzate dalle Abstergo Industries come avatar per addestrare le proprie reclute durante la prima fase del Programma di Addestramento Animi con il nome di Nobiluomo.

Biografia[]

Alleato dei Borgia[]

Nato nel 1472, Silvestro era il cugino di Andrea Sabbatini, allievo di Raffaelo. Ad un certo punto della sua vita, iniziò a lavorare per i Borgia in cambio di un'elevazione del proprio rango sociale.[1] Qualche tempo prima del 1502, Silvestro fallì un incarico affidatogli deludendo il suo padrone, Cesare Borgia. Quest'ultimo, per punizione, ordinò al suo più stretto e fidato alleato, Micheletto Corella, di tagliargli il braccio sinistro.[2]

Comunque, Silvestro ricevette, tempo dopo, una seconda occasione da Cesare sotto forma di un braccio meccanico costruito dall'ingegnere personale di Cesare e consegnatogli da Fiora Cavazza. In un primo momento, rimase deluso dal marchingegno ricevuto volendo su di esso più gioielli e metalli più rari. Tuttavia, quando Fiora si offrì di restituirlo a Cesare, Silvestro glielo strapò dalle mani e se lo attaccò sulla spalla.[2]

Rientrato al servizio di Cesare, Silvestro iniziò a lavorare come mercante di schiavi e con una base al colle Palatino, dove gli uomini, donne e bambini, rapiti a Roma, sarebbero stati trasportati in barca fuori dalla città.[3]

Nonostante la seconda possibilità concessa, Sabbatini continuò ad essere sempre estremamente sensibile all'arto perduto.[3]

Morte[]

Nel 1502, l'Assassino Ezio Auditore da Firenze, lungo una passarella del Tevere, vide un bambino piangere, si avvicinò e gli chiese perché stava piangendo. Il bambino rispose che sua madre era stata rapita un uomo. Ezio decise di aiutare il bambino e si mise alla ricerca del rapitore. Deciso ad aiutare il bambino, Ezio riuscì ad individuare Sabbatini sul ponte Emilio, nel distretto del centro.[4]

Da lì, iniziò a pedinarlo fino alla sua base situata al Palatino. Lì, Silvestro incontrò Valeria, con la quale discusse del suo nuovo lavoro. Dopo che ella chiese della mano, Silvestro la cacciò con rabbia. Una volta solo, Silvestro pensava di ucciderla, ma Ezio fece segnale ai suoi apprendisti che uccisero lui e le guardie che sorvegliavano i prigionieri.[4]

Curiosità[]

  • Per ottenere la sincronizzazione totale durante il suo assassinio, Ezio lo deve far uccidere da un adepto.
  • Il suo artiglio oltre ad essere un arma gli fa anche da protesi al braccio sinistro.
  • Il suo cognome veniva affidato alle persone nate di sabato, per portare buon auspicio.
  • Silvestro è, insieme a Malfatto e Il Carnefice, l'unico Templare che appare nel multiplayer ad essere ucciso in una missione principale.

Galleria[]

Apparizioni[]

Fonti[]

  1. Assassin's Creed: Brotherhood - Database: Silvestro Sabbatini
  2. 2,0 2,1 Assassin's Creed: Project Legacy - Roma: Capitolo 1 - Fiora Cavazza
  3. 3,0 3,1 Assassin's Creed: Brotherhood
  4. 4,0 4,1 Assassin's Creed: Brotherhood - Carico umano

Prima fase
Arlecchina (Caha) · Arlecchino (Cahin)Barbiere (Baltasar de Silva)Capitano (Donato Mancini) · Carnefice (Il Carnefice)
Cavaliere (Verulo Gallo) · Cerusico (Malfatto) · Cortigiana (Fiora Cavazza)Dama Rossa · Fabbro (Auguste Oberlin)
Grassatore (Lanz) · Inventore (Gaspar de la Croix) · Ladra (Faustina Collari) · Marchese (Charles de la Motte)
Masnadiero (Il Lupo) · Mercenario (Rocco Tiepolo) · Monaco (Ristoro) · Nobiluomo (Silvestro Sabbatini)
Reietto (Ilario Lombardi) · Trafficante (Lia de Russo) · Ufficiale (Teodor Viscardi)
Seconda fase
Avanguardia (Oksana Razin) · Bombardiere (Kadir) · Brigantessa (Samila Khadim)Campione (Georgios Kostas)
Cavaliere (Scevola Spina) · Conte (Vlad Tepes)Corsara (Eveline Guerra) · Cortigiana (Fabiola Cavazza) · Crociato (Haras)
Diacono (Cirillo di Rodi) · Dottore Ottomano (Seraffo)Filibustiere (Blaise Legros) · Giullare Ottomano (Dulcamara)
Gladiatore (Anacletos) · Guardiano (Odai Dunqas)Rinnegato (Shahkulu) · Sentinella (Vali cel Tradat)
Teatrante (Lisistrata) · Truffatrice (Mirela Djuric)Visir (Damat Ali Pasha)
Terza fase
Assiano (Gerhard von Stantten) · Cacciatore (William de Saint-Prix) · Carpentiere (John O'Brien)Cecchino (Caleb Garret)
Ciarlatano (Victor Wolcott) · Comandante (Matthew Davenport)Coyote (Takane:tla) · Forzuto (Nukilik) · Giubba Rossa (Eleanor Mallow)
Giustiziera (Alsoomse) · Governatore (Bernardo de Gálvez)Highlander (Duncan McGill) · Ombra Notturna (Joe)
Ombra Silente (Atasá:ta) · Orso (Kuruk)Pioniere (Emily Burke) · Predicatore (Federico Perez)
Rapinatore (Fillan McCarthy)Seduttrice (Gillian McCarthy)
Quarta fase
Agitatrice (Dominique Jean) · Addetto alle polveri (Charlie Oliver) · Avventuriero (Alejandro Ortega de Márquez)
Barbanera (Edward Thatch) · Bucaniere (Parry Crowther) · Cacciatore (William de Saint-Prix) · Dama Nera (Lucia Márquez)
Dandy (Alphonse de Marigot) · Dottore (Edmund Judge) · Duellante (Renardo Aguilar) · Giaguaro (Cuali)
Manipolatrice (Felicia Moreno) · Mercenario (Kumi Berko) · Navigatore (Hilary Flint) · Ombra Notturna (Joe)
Orchidea (Jing Lang) · Ribelle (Ferreira de Ortega) · Sciamano (Dakodonou) · Sirena (Sylvia Seabrooke)
Tagliagole (Adrien Flood) · Viandante (Manuel Mendoza)
Advertisement