Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Punti.pngEraicon - AC2.png


La Rocca di Ravaldino era una cittadella fortificata situata all'interno di Forlì.

Storia[]

Costruita con una pianta quadrata e torri angolari imponenti, questa fortezza fu costruita nel 1471 dall'architetto Giorgio Marchesi Fiorentino, su richiesta di Pino III Ordelaffi, signore di Forlì. Fu poi ampliata con una cittadella da Girolamo Riario, il nuovo signore della contea di Forlì.[1]

Nel Rinascimento, l'Assassino Ezio Auditore da Firenze si introdusse nella rocca per cercare la tomba di Qulan Gal utilizzando un'entrata segreta, e si impossessò del sigillo dell'Assassino.[2]

Nel luglio 1488, durante la battaglia di Forlì, la contessa Caterina Sforza si rifugiò nella rocca.[3] Ezio Auditore le affidò la Mela dell'Eden 6, ma la contessa la perse durante un attacco di Checco Orsi.[4]

Nel 1499, la contessa si rifugiò qui per resistere all'attacco dell'esercito papale guidato da Cesare Borgia prima di fuggire da Forlì. La Rocca fu in seguito utilizzata come prigione.[1]

Apparizioni[]

Note[]

  1. 1,0 1,1 Assassin's Creed II - Database: Rocca di Ravaldino
  2. Assassin's Creed II - Il segreto di Ravaldino
  3. Assassin's Creed II - Guardia del corpo
  4. Assassin's Creed II - La pelle dell'Orsi

Advertisement