Eraicon - Assassini.pngEraicon - AC1.pngEraicon - Crociata Segreta.png


Rauf (? - 1225) è stato un membro dell'Ordine degli Assassini vissuto in Terra Santa durante il XII secolo a Masyaf. Era l'istruttore delle reclute.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Terza Crociata[modifica | modifica sorgente]

Nel 1191, Rauf fu il primo a salutare il ritorno del Maestro Assassino Altaïr Ibn-La'Ahad a Masyaf subito dopo il fallimento della missione nel Tempio di Salomone.

Poco dopo, Masyaf venne attaccata dai Templari, così Rauf incontrò Altair davanti al portone della fortezza spiegando che c'erano ancora dei civili nel villaggio e che avrebbe dovuto distrarre mentre lui e gli altri portavano in salvo i cittadini.

Dopo aver portato in salvo tutti i civili reincontra altair dentro la fortezza dicendo che Al Mualim aveva una missione importante per loro. Rauf, Altair e un altro assassino contemporaneamente fecero il salto della fede cadendo su un mucchio di fieno. L'altro assassino si ruppe una gamba, Rauf rimase con lui per curargli le ferite mentre Altair andava a scattare la trappola contro i Templari. Dopo questi eventi Rauf lo si può trovare nella fortezza ad addestrare le reclute, e qualche volta chiede ad Altair di aiutarlo.

Dopo la morte di Al Mualim, Rauf fu uno dei pochi assassini a rimanere fedeli ad Altair, che in seguito sarebbe diventato un caro amico.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Ad un certo punto tra il 1217 e il 1227, quando Altaïr, Maria e Darim erano partiti diretti in Mongolia per uccidere Gengis Khan, Rauf è stato assassinato da Swami.

Al ritorno dalla Mongolia, Altair si fece dire da Swami che Rauf era morto a causa di una malattia, ma Altair sospettava che Rauf era stato ucciso da Swami quando Abbas Sofian prese il controllo dell'ordine.

Caratteristiche e personalità[modifica | modifica sorgente]

Rauf era una persona molto socievole e infatti era molto amico di Altair, infatti egli fu il primo a salutare il Maestro Assassino di ritorno dal Tempio di Salomone.

Rauf anche se era di animo buono, era un abile assassino, infatti insieme ad Altair e un altro assassino furono incaricati in una missione per salvare Masyaf dall'attacco dei Templari.

Rauf non importava del fallimento di Altair, infatti certe volte gli chiedeva se poteva aiutarlo nell'addestrare le reclute.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Rauf possedeva la lama celata come Altaïr ma, a causa di un errore degli sviluppatori, come tutti gli altri Assassini non ha l'anulare amputato.
  • Il nome " Rauf " significa "compassionevole" o "simpatico", che si adatta alla sua personalità, come dimostra una calda amicizia con Altaïr.
Personaggi
Assassini
Desmond MilesLucy Stillman
Altaïr Ibn-La'AhadMalik Al-SayfKadar Al-SayfAbbas SofianRauf
Templari
Warren VidicAlan Rikkin
Roberto di SableAl Mualim
TamirGarniero di NaplusaTalalAbu'l NuqoudGuglielmo del Monferrato
Majd AddinJubair al HakimSibrandoMaria Thorpe
Altri
Soggetto 16Leila Marino
MasunRiccardo I d'Inghilterra
Fazioni
Abstergo Industries
AssassiniTemplariCiviliGuardieCavalieri OspitalieriCavalieri TeutoniciSaraceni
Luoghi
Campus Abstergo
MasyafDamascoAcriGerusalemme (Tempio di Salomone)RegnoArsuf
Termini e Gameplay
AnimusMemoria geneticaSincronizzazioneEffetto osmosiOcchio dell'aquilaFrutti dell'Eden
Dimore degli AssassiniRanghiMimetizzazioneBorseggioIntercettazioneInterrogatoriInvestigazione
InterferenzeBandierePiumeEruditiInformatoriVigilantiCavalliBrigantiE-mail
Missioni secondarieSoccorsiPunti d'osservazioneSalto della fede
Obiettivi
Armi
Lama CelataPugniSpada lungaSpada cortaPugnali da lancio
Mela dell'Eden
Altri media
Assassin's Creed: La Crociata Segreta
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.