FANDOM


Eraicon - Brotherhood

Proprietà contesa è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Ezio Auditore da Firenze viene a sapere da una cortigiana che Santino Solari, il fratello di Madonna Solari, dice di essere il proprietario della Rosa in fiore dopo la morte della sorella. Ezio lo picchia, umiliandolo, e dice pubblicamente che le cortigiane di Roma non obbediranno mai a Santino.

Dialoghi

Ezio Auditore da Firenze parla con una cortigiana.

  • Cortigiana: Ser Ezio, dopo la morte di Madonna Solari suo fratello Santino accampa diritti su di noi. Vuole entrare nelle grazie dei Borgia e per farlo deve dimostrare di essere il nostro padrone. Se lo umiliate in pubblico, perderà il sostegno dei Borgia e ci lascerà in pace!

Ezio trova Santino Solari che sta malmenando una cortigiana.
L'Assassino lo picchia e poi porta il corpo sino alla piazza davanti al Pantheon.

  • Ezio: (Ai cittadini presenti) Quest'uomo è un vile bugiardo. Le cortigiane di Roma non gli obbediranno mai!

Risultato

Ezio umilia Santino, che rinuncia ad accampare diritti sul bordello.

Galleria

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Fandom may earn an affiliate commission on sales made from links on this page.

Stream the best stories.

Fandom may earn an affiliate commission on sales made from links on this page.

Get Disney+