Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

La porta Maggiore, precedentemente conosciuta come porta Prenestina, è una delle porte che si aprono nelle mura aureliane a Roma.

Storia[]

Epoca romana[]

Come la porta Tiburtina, anche porta Prenestina era in origine un arco di sostegno per acquedotti, cioè l'acquedotto Claudio e acquedotto Anio novus che attraversavano due arterie importanti di Roma.[1]

In seguito, tra il 271 e il 275 fu deciso di trasformare l'arco di sostegno in una vera e propria porta, chiamata successivamente porta Prenestina, ed incorporarla nelle mura aureliane in modo da sveltire la realizzazione della fortificazione. Nelle mura si possono trovare anche diversi corpi sepolti.[1]

Rinascimento[]

Nel 1503, di ritorno a Roma, Cesare Borgia incontrò alla porta Francesco Troche, bendato e con le mani legate. Quest'ultimo era dispiaciuto con Cesare per aver confidato al fratello, Egidio, i piani che il duca aveva per la Romagna, non immaginando che ne avrebbe informato per via epistolare l'ambasciatore di Venezia. Quindi, Francesco affermando la sua lealtà a Cesare chiese di essere perdonato, ma il Borgia, deluso dal comportamento di Francesco, lasciò che morisse per strangolamento per mano di Micheletto Corella. Subito dopo, diede ordine a Micheletto di eliminare l'attore Pietro Rossi, poiché amante di Lucrezia Borgia, e alle sue guardie di gettare il cadavere di Troche nel Tevere.[2]

Curiosità[]

ACBH DB Porta Prenestina

La porta Appia identificata erroneamente come porta Prenestina.

  • In Assassin's Creed: Brotherhood, quasi tutte le porte di Roma sono identificate erroneamente, anche se le voci del database di Shaun Hastings rimangono effettivamente corrette. In questo caso la porta Prenestina viene erroneamente contrassegnata come porta Nomentana non solo quando ci si avvicina a essa, ma anche dal nome dell'imbocco della galleria nei suoi pressi. Allo stesso tempo, la porta Appia è etichettata erroneamente come porta Prenestina. Per comodità, questo articolo presuppone che, canonicamente, la ricerca di Shaun Hastings sia corretta e che l'Animus 2.01 abbia etichettato erroneamente i cancelli.

Apparizioni[]

Fonti[]

Advertisement