Eraicon - Assassini.pngEraicon - The Fall.pngEraicon - The Chain.png


PL Affranto.png Qui si cerca di espandere la mente degli uomini.

Questo articolo è uno stub e ha bisogno di espandersi. Puoi aiutare Assassin's Creed Wiki aggiungendo altre informazioni.


Paul Bellamy.

Paul Bellamy è stato un membro dell'Ordine degli Assassini nel XX secolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Paul Bellamy era il direttore di un campo di Assassini e credeva fermamente nell'esistenza del mentore, ordinò ad Hannah Mueller di trovare informazioni su Daniel Cross, interrogò quest'ultimo e dopo avergli fatto vedere l'anello recante il simbolo degli assassini lo fece cadere in un breve stato di trance (nel quale vide i ricordi del proprio antenato Nikolai Orelov). Paul fermò Daniel Cross puntandogli la sua lama celata alla gola mentre quest'ultimo tentava la fuga. Inseguì Cross e Hannah quando i due vanno a prendere le medicine di Cross, assistette al primo contatto di Cross con il Mentore. Fece evacuare il suo campo dopo che l'Abstergo Industries ottenne le posizioni dei campi attraverso Cross. Successivamente venne rapito dai Templari, che lo obbligarono a rivivere ricordi dei suoi antenati all'interno dell'Animus e molto probabilmente Bellamy era un soggetto del Progetto Animus.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.