FANDOM


Eraicon - AC2Eraicon - BrotherhoodEraicon - RinascimentoEraicon - FratellanzaEraicon - Lineage


Palazzo Auditore era un palazzo di Firenze, residenza dell'omonima famiglia durante il Rinascimento. Attorno al palazzo nelle strade c'erano numerosi stendardi con lo stemma della famiglia, e nei suoi pressi c'era un'area commerciale. Fu qui che nel 1476 le guardie fiorentine, su ordine del gonfaloniere Uberto Alberti, arrestarono Giovanni, Federico e Petruccio Auditore, che vennero impiccati il giorno seguente. Nel 1498, dopo l'esecuzione di Girolamo Savonarola, l'Assassino Ezio Auditore da Firenze fece ritorno al palazzo, dove ebbe una visione dei suoi familiari, di cui la maggior parte era morta.

Voce database

Terminato nel 1473, Palazzo Auditore è un fulgido esempio del bugnato rustico e dell'impiego di pilastri romani. Giovanni Auditore in persona progettò l'edificio, basandosi su alcuni schizzi di Leon Battista Alberti.

Una volta eretto, il palazzo divenne un punto di riferimento nel quartiere di Santa Maria Novella. Lorenzo de' Medici scrisse, in una lettera indirizzata a Giovanni e datata 1474, che ne ammirava la facciata, del tutto priva di "ostentazione".

Galleria

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.