Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

Luigi XIV di Francia (5 settembre 1638 - 1º settembre 1715), noto anche con l'appellativo di Re Sole o come Luigi il Grande, è stato il settantaquattresimo re di Francia e il quarantaquattresimo del regno di Navarra dal 14 maggio del 1643 fino alla sua morte, succedendo a suo padre, Luigi XIII.

Biografia[]

Durante il suo regno Luigi, convinto sostenitore della monarchia assoluta, non prese mai un primo ministro governando sempre da solo, con tutti i poteri nelle sue mani, lo stato. Nonostante il grosso potere il Re Sole governò sempre verso nell'interesse della Francia. Infatti impose nuove riforme che colpirono vari campi: nel campo economico, amministrativo, sociale, politico, militare e religioso. Tra cui la revoca dell'Editto di Nantes nel 1685, espellendo coloro che non professavano la religione cattolica, e il trasferimento dell'intera corte interna nella Reggia di Versailles, costruita per allontanare le attenzioni dei nobili dalla politica della Francia.

Nel maggio del 1685, Luigi XIV fece approvare un decreto che dettava il trattamento degli schiavi e ulteriori dettagli sul commercio. Emanato nel marzo del 1687, il Code noir rimase in vigore fino al 1789.

Si diceva che un personaggio non identificato venne tenuto in diverse prigioni francesi durante il suo regno e che fosse il suo figlio illegittimo. Anche durante il suo periodo del suo regno, scrisse e compilò una serie di memorie.

Dopo la sua morte avvenuta il 1 settembre del 1715, venne succeduto dal suo pronipote di appena cinque anni, Luigi XV, dato che gli eredi intermedi incontrarono la morte prematuramente.

Eredità[]

Nel 1794, le sue memorie furono rubate da un culto dedicato ad un suo ipotetico figlio. Esse erano nascoste in una stanza sotterranea di una casa della Franciade, dove il culto attendeva il ritorno del loro re. Ad agosto, Arno Dorian scoprì la loro esistenza e uccise i loro membri. Trovate e lette le memorie, Arno credeva che Luigi XIV non sarebbe tornato molto presto.

Nel 2012, Luigi XIV fu uno dei diversi personaggi storici inclusi negli enigmi dei glifi che il defunto Assassino Clay Kaczmarek aveva lasciato nell'Animus per il suo successore, Desmond Miles. Quest'ultimo li risolse a settembre dello stesso anno per decifrare il messaggio nascosto lasciato da Clay. Luigi fu inserito da Clay nel quinto glifo intitolato "Strumenti del potere", nello specifico nell'enigma in cui Clay aveva inserito in una lista diversi personaggi storici, i quali alcuni di loro furono in possesso di un bastone dell'Eden. Desmond risolse l'enigma, scoprendo che Luigi non entrò in possesso di una tale arma.

Curiosità[]

  • Luigi XIV è stato il re che ha regnato più a lungo nella storia europea con i suoi 72 anni e 110 giorni dal 1643 fino al 1715.

Apparizioni[]

Fonti[]

Advertisement