Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Revelations.png


La maledizione degli Athingani è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione[]

Ezio Auditore da Firenze si reca al covo degli Athingani dove conosce il loro capo, con cui discute su una cassa di denaro che i Templari hanno rubato a loro. Lei chiede ad Ezio di incoraggiare le voci che vedono gli Athingani come stregoni, in modo da renderli famigerati tra la gente. Ezio così decide di aiutare gli Athingani avvelenando chiunque tocchi lo scrigno rubato.

Dialoghi[]

Ezio Auditore da Firenze incontra il capo degli Athingani.

  • Ezio: Ho visto gente più allegra sul patibolo.
  • Athingana: Ah, risparmiatevi l'ironia, efendi. Oggi i Bizantini ci hanno rubato i guadagni di sei mesi.
  • Ezio: Mi dispiace. Posso aiutarvi?
  • Athingana: Forse. Per secoli la mia gente è stata diffamata e insultata. Ci hanno chiamati streghe e stregoni. E allora sia. Non rifuggeremo più questi epiteti, ma li accoglieremo. Incoraggiamo queste voci, giacché è meglio essere famigerati che ignorati.
  • Ezio: L'idea mi pare buona.
  • Athingana: Ecco il piano: chiunque abbia toccato quella cassa di denaro deve morire. Ma con discrezione. Come se fosse stato maledetto. La maledizione Athingana sarà la nostra benedizione. Forse allora si decideranno a lasciarci in pace.

Seguendo il piano della rappresentante degli Athingani, Ezio elimina, grazie all'aiuto di un gruppo di donne Athingane, uno ad uno gli uomini della pattuglia Bizantina incaricata di occuparsi dello scrigno rubato, che alla fine recupera.

Ezio con lo scrigno appena recuperato.

  • Athingana: (Risata) I vecchi trucchi sono sempre i migliori. State attento, Ezio. Ho saputo che la cassa è "maledetta".
  • Ezio: Dove andiamo, mia bella signora?
  • Athingana: Di qua. E state in guardia.

Ezio e il capo degli Athingani riportano la cassa recuperata al loro campo base in città facendosi strada tra le guardie Bizantine che, alla vista della donna e della cassa, fuggono terrorizzati.

  • Athingana: Avete mai sentito il termine "gitano"?
  • Ezio: Di frequente, sì.
  • Athingana: Sapevate che questa parola deriva dall'errata convinzione che la mia gente provenisse dall'Egitto?
  • Ezio: E lo trovate offensivo?
  • Athingana: Ah, lo trovo buffo! Il mio popolo proviene dalla Persia orientale, ma in qualche modo siamo diventati cittadini di una terra che non abbiamo mai visto.
  • Ezio: La gente è lesta a giudicare e lenta a correggersi.
  • Athingana: Psh... la gente è stupida.
  • Ezio: Talvolta.
  • Athingana: Ezio, la risposta più semplice è sempre la migliore.

Ezio e la donna Athingana raggiungono il campo base dei gitani con lo scrigno.

  • Ezio: Dovreste controllare. Assicurarvi che ci sia tutto.
  • Athingana: Vi siamo riconoscenti, Ezio. E d'ora in poi potete contare su di noi: per qualunque cosa, quando volete.
  • Ezio: Sta bene. Se per caso dovessi aver bisogno di denaro, lo chiederò a voi.

Ezio lascia il campo degli Athingani.

Risultato[]

Ezio conosce e diventa amico della fazione degli Athingani.

Galleria[]

Ricordi principali
Sequenza 1: Come tornare a casa
Il carnefice - Fuga in extremis - Uno strano diario - A rotta di collo - L'aquila ferita
Sequenza 2: Il crocevia del mondo
Un caldo benvenuto - Ambientamento - La lama uncinata - Panorama da Galata
Tattiche avanzate - Alla difesa - All'attacco
Sequenza 3: Oggetti smarriti
Il prigioniero - La sentinella, parte 1 - Contratti di gilda - Fabbricazione di bombe - Un volto familiare
La cisterna di Yerebatan - Do ut des - Il custode del Mentore
La maledizione degli Athingani - La sentinella, parte 2
Sequenza 4: Guerra incivile
Il banchetto del principe - Un incontro difficile - La quarta parte del mondo
Segni e simboli, parte I - La torre di Galata - La veglia del Mentore
Sequenza 5: Erede dell'impero
I Giannizzeri - Le porte dell'arsenale - Infiltrazione nell'arsenale
Ritratto di donna - Segni e simboli, parte II - Il Foro del Bue - Un nuovo regime
Sequenza 6: Lo sfavore della fortuna
Nell'ombra - Onore perduto e vinto - Latore di notizie
Commissioni - Segni e simboli, parte III - La torre della Fanciulla - Il ritorno del Mentore - A vele spiegate
Sequenza 7: Malavita
La città nascosta - La spia che mi evitava - Il rinnegato - Disarmo forzato
L'ultimo dei Paleologi - Fuga - Passaggio di testimone
Sequenza 8: La fine di un'epoca
Scoperta - Lo scambio - La fine del viaggio
Sequenza 9: Rivelazioni
Ritorno a casa - L'eredità perduta - Il messaggio
Luoghi segreti
Il segreto di Santa Sofia - La tomba dell'Impalatore
Reclutamento Assassini
Il rissoso - L'allievo - Il vendicatore - L'acrobata - I mendicanti - La borseggiatrice
Maestro Assassino
Il Diacono (Parte 1 - Parte 2) - La Truffatrice (Parte 1 - Parte 2) - Il Campione (Parte 1 - Parte 2)
Il Guardiano (Parte 1 - Parte 2) - Il Visir (Parte 1 - Parte 2) - La Teatrante (Parte 1 - Parte 2)
Sede di fazione
Ragazzo sfortunato - Delazioni
Libri
L'ippodromo - Galata - L'arsenale - Il Foro del Bue - L'acquedotto - Chiesa I - Chiesa II
Piri Reis
Tuono - Cortina fumogena - Pirotecnica - Datura - Triboli
Richiamo fumogeno - Invischiato con le bombe - Cavo d'innesco
Il Viaggio di Desmond
Dubbi - Addestramento - Fuga - Metropoli - Rimpianti
L'Archivio Perduto
La fine è solo l'inizio - L'Ordine - Abstergo - La talpa - Effetto osmosi - La verità - La fine