Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

La corrispondenza del re è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Arno Dorian, rivissuta da un Iniziato nel 2014 attraverso il sistema Helix dell'Animus.

Descrizione[]

Arno Dorian viene incaricato dal Consiglio degli Assassini di recuperare delle missive di Mirabeau in possesso di re Luigi XVI.

Dialoghi[]

Arno arriva al cospetto del Consiglio.

  • Arno: Mi volevate?
  • Trenet: Signor Dorian, c'è una missione per te.
  • Arno: Altra roba da trasportare, vero?
  • Quemar: Due Maestri Assassini sono morti. Uno per tua mano, in difesa di una Templare. Sei fortunato che sia questa la tua punizione.
  • Arno: E Germain?
  • Beylier: Non ti riguarda più. Ieri notte la Comune di Parigi si è dichiarata insurrezionale, contro il re. In questo momento ventimila rivoluzionali armati assediano le Tuileries. Anche la Guardia nazionale è in crisi. Alcuni sono passati dalla parte dei rivoluzionari. La Francia è spaccata in due.
  • Arno: E questo non va bene? Il popolo difende solo i propri diritti. Libertà, uguaglianza...
  • Trenet: Se considerassimo ciò che accade in superficie, avresti ragione. Ma la verità è molto più complessa. Mettendo in ordine le carte di Mirabeau abbiamo trovato alcune missive, diciamo di... natura reale.
La corrispondenza del re 2

Arno osserva le lettere di Mirabeau.

Trenet mostra ad Arno alcune lettere che Mirabeau si scambiava con il re.

  • Arno: Mirabeau era in contatto con il re?
  • Trenet: E non è stato discreto quanto avrebbe dovuto. Se le lettere in mano al re venissero diffuse, i Templari avrebbero buon gioco nel far uccidere i nostri uomini in tutta la Francia.
  • Arno: E quindi devo arrivarci per primo?
  • Beylier: Esattamente. La guardia svizzera è in inferiorità. È probabile che cederanno prima di stasera.

Arno si volta e lascia il Consiglio.

  • Arno: Non è il primo palazzo in cui entro.

Uscito dal covo del Consiglio, Arno raggiunge le Tuileries: lì vede un capo estremista ordinare l'esecuzione di alcuni soldati della guardia svizzera.

  • Capitano estremista: Pronti! Mirate! Fuoco!

I rivoluzionari aprono il fuoco sui soldati.

  • Capitano estremista: Ben fatto. Tutti ai posti.

Proseguendo Arno vede un cittadino esultare dell'assalto al palazzo.

L'Assassino giunde davanti ad una folla di estremisti.

  • Folla: Dov'è il re?
    Prendete il tiranno!
    Il re deve essere qui!
    Morte al tiranno!
    A morte il re!
    Fuori il tiranno!
    Troviamo il re!
    I reali devono essere qui!
  • Arno: Però, che gran retorica hanno i ribelli assetati di sangue oggigiorno!

Arno penetra nel palazzo, iniziando ad attraversare i giardini. Lì vede un estremista caricare il corpo di un soldato morto.

  • Estremista 1: Pesa il bastardo, eh?

Arno si infiltra all'interno delle Tuileries e proseguendo verso le stanze del re, ascolta alcuni estremisti.

  • Estremista 2: Qualche segno del tiranno?
  • Estremista 3: Sarà scappato via.
  • Estremista 2: Che codardo.
  • Estremista 4: Cercate ovunque! Il capitano vuole quelle carte!
  • Estremista 5: Non c'è nulla qui!.
  • Estremista 4: Cercate ancora. Si trovano qui.
  • Estremista 6: Ma guarda un po' qua!
  • Estremista 7: Oro, vero?
  • Estremista 6: Scommetto di sì.
  • Estremista 7: Che roba!

Arno raggiunge il piano superiore, dove trova una guardia intenta a proteggere gli studi del re da un estremista.

  • Guardia: Via! Via! Indietro!
La corrispondenza del re 6

Napoleone punta una pistola ad Arno.

Messa in trappola dagli estremisti, la guardia decide di suicidarsi, sparandosi in testa. Arno entra nella stanza del re. Tuttavia viene messo al muro da Napoleone Bonaparte e istintivamente estrae la sua lama celata contro il suo aggressore.

  • Napoleone: Ah-ah.

Napoleone gli mostra la sua pistola puntata allo stomaco di Arno, costretto a ritrarre la lama; Napoleone fa altrettanto con la pistola.

  • Napoleone: Non hai affatto l'aspetto di un rivoluzionario. Il cappuccio però è un po' sinistro, se posso dirtelo.
  • Arno: Stai nelle retrovie, eh? In questo modo non rischi mai di finire in mezzo alla mischia.
  • Napoleone: Oh, io non sono qui. Non ufficialmente. Ma quante volte si ha l'occasione di curiosare nello studio privato di un re?

Napoleone rovista nel cassetto dello scrivano del re.

  • Arno: Cerchi qualcosa in particolare?
  • Napoleone: Segreti di stato. Lettere private. Tesori personali. Questo tipo di cose.
  • Arno: Spero tu non stia adocchiando la mia stessa preda.

Napoleone si prepara ad estrarre nuovamente la pistola.

  • Napoleone: Cosa?
  • Arno: Alcune lettere destinate al re. Potrebbero essere fraintese, se lette da persone sbagliate.

L'ufficiale lascia la presa sulla pistola.

  • Napoleone: Capisco. Forse potremmo collaborare. So che il re ha costruito una cripta qui attorno. Se la trovassimo...

Arno annuisce e attiva l'occhio dell'aquila, individuando un meccanismo nascosto in un armadietto. Lo attiva e una statua affiancata ad un camino si apre.

  • Arno: Stavi dicendo?
  • Napoleone: Ottimo lavoro, amico mio!
La corrispondenza del re 10

Arno e Napoleone trovano quello che cercano.

Arno trova le missive di Mirabeau, leggendole brevemente. Napoleone invece prende uno scrigno, all'interno del quale trova un oggetto luminoso.

  • Napoleone: Incredibile...
  • Arno: Hai trovato?

Napoleone richiude lo scrigno, mentre l'oggetto al suo interno se lo infila nel cappotto.

  • Napoleone: La cornucopia, sì. E tu?
  • Arno: Credo di... sì! Sì, eccole!

Arno butta le missive nel fuoco del camino, completando la sua missione.

  • Arno: Ora la faccenda è chiusa.
  • Napoleone: Allora propongo di andare.

Vengono interrotti da alcuni rumori esterni, ossia dagli estremisti che cercano di aprire la porta dello studio; Napoleone si avvia dunque verso un meccanismo nascosto.

  • Arno: Che cos'è?
  • Napoleone: La via d'uscita. Coprimi, ti va?

I rivoluzionari sfondano la porta e ingaggiano uno scontro con l'Assassino.

  • Napoleone: Ma dove hai imparato a lottare?
    Ben fatto!
    Ancora un po'.
    Sei un demonio con le lame!
    Quasi finito!

Arno elimina i rivoluzionari e Napoleone apre il passaggio. Una guardia sopraggiunge pronta ad attaccare la coppia, ma prima che Arno potesse fermarlo Napoleone gli spara un colpo di pistola, uccidendolo.

  • Napoleone: Andiamo!
La corrispondenza del re 13

Rouille entra nello studio del re con i suoi uomini.

La coppia sale sull'ascensore, riuscendo a trovare un'uscita alternativa dal palazzo. Nel mentre il capitano dei rivoluzionari giunge sul posto.

  • Rouille: Cercate dappertutto! Voglio quei documenti!
  • Arno: È lui!

Arno tenta di uscire dall'ascensore, ma Napoleone lo blocca.

  • Arno: Che...? Diavolo!
  • Napoleone: Sì, il capitano Rouille fa quell'effetto.
  • Arno: Lo conosci?
  • Napoleone: Un'erbaccia che non ho ancora estirpato.
  • Aro: Ha informazioni che voglio! Devo ritornare lassù!
  • Napoleone: In quel caos? Non lo troverai mai. Vieni con me. Ho un'idea migliore.

I due arrivano nei sotterranei delle Tuileries.

  • Napoleone: Te la sei cavata alla grande prima. Hai mai pensato a una carriera nell'esercito?
  • Arno: Non mi piace eseguire gli ordini.
  • Napoleone: Ah, il morbo dei generali e degli statisti è ovunque. Tu sei un individualista. So cosa provi. Quelli come noi hanno un vantaggio rispetto al resto dei militari, sai? Pensiamo con la nostra testa. Se ti arruolassi ora, saresti maresciallo fra dieci anni. Garantito.
  • Arno: Offerta generosa, ma no.
  • Napoleone: Un uomo va dove il cuore lo chiama. Cercami, se dovessi cambiare idea. Mi chiamo Bonaparte. Napoleone Bonaparte. Secondo tenente dell'artiglieria. Per ora.
  • Arno: Arno Dorian.
  • Napoleone: Piacere mio. Ah, un favore personale: se te lo chiedono, io non ero qui. Ho assistito alla scena dal mobiliere al di là del Carrousel.
  • Arno: Uno dei tanti. Ma certo.

I due escono dal sotterraneo e arrivano in una stanza di un palazzo, senza via d'uscita.

  • Arno: E ora?
  • Napoleone: Un momento.

Napoleone controlla il suo orologio.

  • Napoleone: Forse dovresti ripararti.
La corrispondenza del re 15

I soldati di Napoleone entrano nella stanza.

La parete viene abbattuta da un colpo di cannone. Dal buco creatasi nel muro entrano due guardie.

  • Caporale: Tutto apposto, signore?
  • Napoleone: Sì, caporale. Ottimo colpo!

Napoleone si rivolge ad Arno.

  • Napoleone: Gli addestramenti sono la chiave del successo.
  • Caporale: Dobbiamo andare, signore.

Napoleone si avvia con i suoi sottoposti fuori dal palazzo; prima di andare si rivolge ad Arno.

  • Napoleone: Ci dividiamo qui.
  • Arno: Quanto a Rouille?
  • Arno: Dammi qualche giorno, vedrò quello che riesco a scoprire su di lui. Potrei organizzare un incontro. A presto.

I due si separano e Arno fugge dalle Tuileries.

Risultato[]

Arno trova la corrispondenza tra il re e Mirabeau e le brucia nel fuoco, ma fa anche la conoscenza di Napoleone Bonaparte, i cui obiettivi comuni li portano ad allearsi. Bonaparte aiuterà Arno a rintracciare nuovamente Frédéric Rouille.

Galleria[]

Ricordi principali
Prologo
La tragedia di Jacques de Molay
Sequenza 1
Ricordi di Versailles - Gli stati generali - Alta società
Sequenza 2
In prigione - Rinascita
Sequenza 3
Addestramento - Confessione - Fin de Siècle
Sequenza 4
Il regno dei mendicanti - Il re è morto
Sequenza 5
L'argentiere - La Halle Aux Blés - Il profeta
Sequenza 6
Il club dei giacobini - Agguato Templare
Sequenza 7
Una timida alleanza - Incontro con Mirabeau - Il confronto - La resistenza
Sequenza 8
La corrispondenza del re - Massacri settembrini
Sequenza 9
La fame - Accaparratori - La fuga
Sequenza 10
Invito a cena - L'esecuzione
Sequenza 11
Il fondo del barile - Il ritorno dell'Assassino - La Bastiglia
Sequenza 12
L'Essere Supremo - La caduta di Robespierre - Il Tempio
Missioni Coop
La marcia delle donne - La catena alimentare - Il complotto austriaco - Persecuzione politica - Il torneo
Cadranno molte teste - Gli arrabbiati - Il sacrificio di Danton - La traslazione di Mirabeau
Attacco ai giacobini - La macchina infernale
Missioni furti
Furti Templari - Razzia nelle catacombe - Il palazzo in festa - Realisti, pistole e denaro
Il paradiso del contrabbando - Storia antica - Deve stare in un museo
Storie di Parigi
Uno straniero alto e moro - Il segreto di Flamel: i monaci - Il segreto di Flamel: Denis Molinier - Il segreto di Flamel: l'elisir
Teste vuote - Statue di cera - Topo di fogna - Al palo! - L'abile fuggiasco - Stroncatura - Ruba la scena - Trucchi diabolici
Il mio regno per una puttana - De Sade in pericolo - Ricatto sadico - Il culto di Baphomet - Il rito di Baphomet
La Bande Noire - Il gigante Iscariotte - Ghigliottina superstar - La cricca dei duellanti - La lega della Rosa Cremisi
Il ritorno della Rosa Cremisi - Tramonto Cremisi - Il fanciullo volante - Le carmelitane - Fermate la stampa!
L'Enciclopedia di Diderot - La desiderata Désirée - La sgomenta Désirée - La lieta Désirée - I gioielli della corona francese
Cappotto speciale - Il deposito in Svizzera - Versi viziosi - Arma il popolo - Missione in rosa - Le costellazioni di Cassini
Il metodo Condorcet - Una passeggiata romantica - Un segnale per Murat - L'opera di Chappe - Corrispondenza preziosa
Costruire un "rasoio automatico" - Alle armi - Marianne torna a casa - Il piccolo principe
Una tartaruga, un serpente e un orso - Furto di arazzi - Le memorie di Cartouche
Missioni Café Théâtre
Esplora il Café Théâtre - Autodafé - Colette - Damigella in pericolo - La collana della regina - Renard la volpe
Missioni club
Briganti sul ponte - La missiva di Marat - Che mangino il fieno! - Il cibo sul tetto che scotta - In mano agli accaparratori
Café Procope - Quel che resta di Roux - L'enigma egizio - Il furbo - Una fine drammatica - L'abito fa la monaca
Lotta all'estorsione - La spia degli Chouan - il funerale di Bara - Morte di un sobillatore - L'Ufficio nero
Il traditore della regina - Infiltrati a palazzo - Consegna speciale - Fumoso, ma robusto
Omicidi misteriosi
Eugène-François Vidocq - Omicidio annunciato - Il barbiere di Siviglia - Morte al bordello - Vendetta ancestrale
Il corpo politico - Un mucchio di ossa - L'omicidio di Jean-Paul Marat - Una cioccolata buona da morire
La mano della scienza - Il guardiano decapitato - La morte di Philibert Aspairt - Il fantasma rosso delle Tuileries
Un taglio netto - Un pizzico di veleno
Enigmi di Nostradamus
Mercurius - Venus - Terra - Mars - Jupiter - Saturnus - Aries - Taurus - Gemini - Cancer - Virgo
Leo - Libra - Scorpio - Sagittarius - Capricornus - Aquarius - Pisces
DLC
Il prigioniero americano - La rivoluzione chimica - Ucciso dalla scienza
Dead Kings
Sequenza 13
Parole sepolte - Il ladro di libri - Un'ombra dal passato - Il ritorno dei morti - Sotto chiave - Una corona di spine
Missione coop e furto
Ultimi riti - Ladri senza scrupoli
Storie di Franciade
Ultime volontà - Nascondiglio reale - La rosa intatta - Gli occhi del re
Omicidi misteriosi
Giustizia cieca - Giustizia per tutti
L'Eredità di Suger
I - Nativitatis et mortis - II - Morbum - III - Diabolus - IV - Natura - V - Crux - VI - Noctis - VII - Dies
Advertisement