Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Assassini.pngEraicon - Revelations.pngEraicon - Revelations romanzo.png


PL Affranto.png Qui si cerca di espandere la mente degli uomini.

Questo articolo è uno stub e ha bisogno di espandersi. Puoi aiutare Assassin's Creed Wiki aggiungendo altre informazioni.

Ishak Pasha (1469 - 1497) fu un generale ottomano, statista, Gran Visir, e segretamente un Maestro Assassino e leader degli Assassini turchi.

Biografia[]

Giovinezza[]

Ishak Pasha era il Gran Visir del Sultano Bayezid II e capo dell'Ordine degli Assassini del ramo turco. Eseguiva molti incarichi da Visir e cercava di mantenere la pace tra Assassini e Ottomani.

Pace tra Assassini e Ottomani[]

Ishak Pasha stabilì la pace tra gli Assassini e gli Ottomani. Inoltre, fu proprio lui ad introdurre il futuro maestro Yusuf Tazim all'interno dell'Ordine degli Assassini.

Assassinio dell'Impalatore[]

Nel 1476, durante la repressione Ottomana su una rivolta ungherese, Pasha si recò in Valacchia e uccise un Templare di nome Vlad Tepes, mozzandogli la testa.

Morte[]

Nel 1496, Ishak decise di concludere la sua vita da Assassino, e nominò come capo dell'Ordine Yusuf. Ishak passò gli ultimi momenti di vita a Salonnico.

L'armatura[]

Nel 1510, il sultano Bayezid II affidò al giannizzero Murat Bin Husn l'armatura di Pasha, che nascose nella basilica di Santa Sofia per mantenerla al sicuro.

Tuttavia, alcuni anni dopo, l'Assassino italiano Ezio Auditore da Firenze, trovò le pagine del diario di Ishak Pasha, e le utilizzò per individuare l'armatura sotto la basilica.

Advertisement