FANDOM


Eraicon - AC2Eraicon - Initiates

Isabetta (morta il 25 settembre 1321) è stata la moglie dell'Assassino Domenico Auditore e madre di Renato Auditore.

Biografia

All'inizio del XIV secolo, quando non aveva ancora vent'anni, Isabetta incontrò un marinaio di nome Domenico. I due si innamorarono, e dopo essersi sposati ebbero un figlio, Renato.

Nel 1321, Domenico incontrò Dante Alighieri, un Assassino che aveva bisogno di recarsi in Spagna per nascondere il codice di Altaïr Ibn-La'Ahad. Il padre di Domenico e Marco Polo chiesero a Domenico di accompagnarlo, ma Dante fu ucciso dai Templari prima di partire.

Domenico fuggì verso la Spagna con la famiglia, su una nave diretta a Barcellona. Il 25 settembre, per evitare una tempesta, gettarono l'ancora al porto di Otranto. Quella notte vennero attaccati da pirati assoldati dai Templari alla ricerca del Codice, che violentarono Isabetta prima di buttarla in mare aperto insieme al marito e al figlio. Domenico e Renato riuscirono a salvarsi, ma Isabetta non fu altrettanto fortunata.

Dopo la morte di Isabetta, Domenico e Renato si finsero nobili fiorentini ed adottarono il cognome di Auditore.

Fonti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.