Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Cronologia.pngEraicon - Assassini.pngEraicon - Templari.png


Le incursioni di venerdì 13 sono state una serie di attacchi coordinati contro le numerosi basi dell'Ordine dei Templari in tutta l'Europa, orchestrata e supportata dalla Confraternita degli Assassini, che ebbero luogo venerdì 13 settembre 1307.

Le incursioni vennero pianificate principalmente dal Mentore della Confraternita francese degli Assassini, Guillaume de Nogaret, il quale essendo vicino a Filippo II, re di Francia, come suo consigliere e a Clemente V, un papa più malleabile del suo predecessore e già di suo a favore di una politica filofrancese, poteva convincerli a bollare i Templari come eretici e far arrestare il loro Gran Maestro, Jacques de Molay. Il Maestro Assassino, Thomas de Carneillon, partecipò ai preparativi del piano, ma non condivise lo stesso entusiasmo dei suoi confratelli, preoccupato che il piano non avrebbe mai portato alla distruzione totale dell'Ordine dei Templari, ma li avrebbe spinti ad agire nell'ombra. Infatti, pensò che non avrebbero fatto altro che replicare ciò che era accaduto similarmente alla Confraternita levantina degli Assassini decenni fa quando furono stati distrutti dall'impero mongolo e che, alla fine, sfruttarono l'evento a loro vantaggio rafforzandosi e agendo nell'ombra.[1]

Durante l'attacco al quartier generale dell'Ordine al Tempio, a Parigi, Jacques de Molay venne arrestato insieme a molti altri suoi confratelli. Jacques de Molay, alla fine, venne arso al rogo il 18 marzo 1314 assieme al suo compagno di cella Geoffroi de Charney.[2]

Apparizioni[]

Fonti[]

Advertisement