Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

Il ritorno è la rappresentazione di virtuale di una delle memorie genetiche di Shao Jun, rivissuta nel 2014 da un individuo sconosciuto attraverso il sistema Helix dell'Animus.

Descrizione[]

Dopo l'assassinio di Gao Feng, Shao Jun deve recuperare i rotoli degli Assassini e fuggire prima che la scoprano.

Dialoghi[]

  • Jun: Noi Assassini eravamo al sicuro. Ma le Tigri di Zhang Yong hanno rovinato tutto. I loro uomini ci hanno sorpresi e schiacciati, ma non hanno annientato la Confraternita. La morte di Gao Feng sarà un monito per il Templari. Gli Assassini sono tornati...

Jun si avvicina al precipizio, nonché un punto d'osservazione.

  • Jun: Devo conoscere meglio i dintorni.

Jun asserva i dintorni e alla fine esegue il salto della fede.

  • Guardia 1: Visto niente?
  • Guardia 2: No, niente e tu.
  • Guardia 1: No, niente.

Jun raggiunge dove sono presenti i balestrieri. Jun rammenta un altro degli allenamenti con Ezio Auditore da Firenze, il Mentore degli Assassini italiani.

  • Ezio: Mettiamo alla prova i tuoi riflessi.

Jun schiva alcuni proiettili di balestra.

  • Ezio: Sempre acuti vedo. Riprova.

Jun raggiunge una stanza dove vede i rotoli degli Assassini.

  • Guardia 3: Meglio che giri al largo.

Jun riesce a recupera la i rotoli degli Assassini e fugge via, raggiungendo il suo Mentore Wang Yangming.

  • Wang: Fatto?
  • Jun: Gao Feng è morto, shifu.
  • Wang: Sì, ma Yongcheng?
  • Jun: Il macellaio? Bene, il nostro piano ha funzionato. Chi è il prossimo?
  • Wang: Pazienza, sorella. Dobbiamo essere cauti. Ora Zhang Yong e le Tigri controllano l'impero.
  • Jun: Dopo stasera, ha due Tigri in meno. Gao Feng aveva la scatola. Non l'ho recuperata in tempo.
Il ritorno (China) 7

Jun parla con Wang.

  • Wang: Non temere, sapevamo di correre un rischio. Se ti avessero presa senza la scatola, ti avrebbero ucciso. La recupereremo. E forse i Templari ci condurranno al pezzo mancante.
  • Jun: Forse, ma temo di aver consegnato ai nostri nemici un'arma potente.
  • Wang: Ora riposa, piccola volpe. Insieme libereremo la nostra patria dai Templari e dalle loro pedine, da Zhang Young e dalle Tigri. Rifonderemo la Confraternita.

I due smettono di parlare e proseguono il loro cammino.

Risultato[]

Jun riesce a recuperare i rotoli degli Assassini e fa rapporto al Mentore Wang Yangming.

Galleria[]

Advertisement