FANDOM


Eraicon - Revelations

Il Guardiano, Parte 2 è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

DescrizioneModifica

Ezio e il suo Apprendista seguono Teodoro Comneno all'incontro con il Templare noto come Il Guardiano.

DialoghiModifica

Ezio s'incontra con il suo Apprendista e Teodoro Comneno.

  • Teodoro: Vi prego, dovete capirmi! Non sono stato io a cercare i Templari. Sono venuti loro da me! Minacciandomi con violenza se non accettavo le loro pretese.
  • Ezio: E quali sarebbero, esattamente?
  • Apprendista: (a Ezio) Paga i mercanti nei distretti degli Assassini per mantenere i prezzi artificialmente alti, sperando così di aizzare il popolo contro di noi.
  • Ezio: Dunque che dobbiamo farne di te, Teodoro Comneno? Puoi esserci d'aiuto in qualche modo?
  • Teodoro: Posso portarvi dal responsabile Templare. È un africano di nome Dunqas. È lui che si occupa di condurre questa faccenda.
  • Ezio: Bene. Portaci là, e noi faremo il possibile per tenerti sano e salvo.

Ezio e l'Apprendista cominciano a pedinare Teodoro a distanza per non allarmare le varie guardie bizantine che si aggirano nei paraggi.

  • Ezio: I forzieri dei Templari sono profondi. Abbiamo sempre avuto difficoltà a competere su questo punto.
  • Apprendista: Quando si sostengono i diseredati, sono normali certi rischi.
  • Ezio: Meglio essere poveri che ingiusti, non è così?

Teodoro s'incontra con il suo contatto bizantino che lo accompagna da Odai Dunqas, inconsapevole di essere seguito da due Assassini.

  • Teodoro: Bella giornata, non trovate?
  • Guardia: Sopportabile.
  • Teodoro: Siamo in ritardo? Temo di sì, cioè, non è un problema. Possiamo vederci domani.
  • Guardia: Siamo in perfetto orario.
  • Teodoro: Ah. Magnifico. Di colpo non... non mi sento molto bene. Può essere che... che stia covando qualcosa.
  • Guardia: Non ci vorrà molto. Tu ci dai i soldi, e noi ti facciamo entrare. Il Guardiano ti spiegherà tutto.
  • Teodoro: Ah sì, il gentiluomo africano. C-certo.

Alla fine Teodoro e il bizantino incontrano il Templare Odai Dunqas.

  • Odai: Teodoro Comneno. Sei stato un'amico dei Templari, e un socio generoso. Che cosa ne diresti di una posizione stabile fra i nostri ad Alessandria? Ci sarebbe utile un uomo con i tuoi... mezzi.
  • Teodoro: Che cosa direi? (spaventato) Ebbene io... ah... Gli Assassini! M'hanno seguito! Qui! Guardate!
  • Odai: (pugnala Teodoro) Stolto indolente!
  • Teodoro: Ah!
  • Odai: Qui abbiamo finito.

Teodoro muore e i due Templari fuggono per non venire uccisi.

  • Ezio: Tu segui il Guardiano. Ti raggiungo subito.

Ezio insegue l'altro Templare e lo uccide. Mentre il suo Apprendista insegue Odai, Ezio gli blocca la strada e lo uccide.

  • Apprendista: Ezio, fermalo!
  • Odai: Ricchezza, potere, ambizione... queste cose ho veduto nel mio breve tempo sulla terra, e ne ho gioito. Puoi credere di aver terminato la mia vita, ma la verità, è che l'hai completata. perire in questa lotta vecchia di secoli è un'onore.

RisultatoModifica

Ezio uccide il Templare Odai Dunqas insieme al suo Apprendista, che raggiunge il rango di Maestro Assassino.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+