FANDOM


Eraicon - Revelations

I mendicanti è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

DescrizioneModifica

Un uomo racconta all'Assassino Ezio Auditore da Firenze di una donna che infilava delle vecchie monete nei borselli, creando disagi tra le persone. Ezio decise di indagare.

DialoghiModifica

Ezio si avvicina all'uomo.

  • Uomo: Ehi, voi! Potete aiutarmi?
  • Ezio: Che cos'è che ti turba, amico?
  • Uomo: Nel distretto c'è una pazza che getta il malocchio sulla gente con monetine d'argento!
  • Ezio: Malocchio?
  • Uomo: Be', non esattamente... ma usa vecchie monete bizantine. Ce le infila nella tasca di soppiatto quando siamo distratti, e non è affatto divertente!
  • Ezio: Vedrò di dare un'occhiata. Non ti agitare.

Ezio riesce ad individuare la ladra, ma scappa.

  • Ezio: Tu! Ferma!

Ezio riesce a fermarla e le parla.

  • Ezio: Che bel trucco hai inventato. Infilare monete senza valore nelle tasche degli uomini. Ti hanno mai scoperta?
  • Ladra: Mai. Benché, di tanto in tanto, abbia anche preso del denaro. Ma soltanto per mangiare.
  • Ezio: Perché non fai un uso migliore di quel trucco? Schierati con gli Assassini. Lavora per una giusta causa.
  • Ladra: Uhm. Be', sarebbe bello far parte di qualcosa più grande di me. Va bene, lotterò con voi.

RisultatoModifica

Ezio convince la ladra ad unirsi agli Assassini, diventando un'Apprendista.

GalleriaModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+