FANDOM


Eraicon - Assassini

Hassan-i Sabbāh (c. 1034 – 1124) è stato un Occulto e il fondatore e il mentore degli Assassini nel Levante dal 1050 fino alla sua morte.

Biografia

Sotto la sua guida, la Confraternita levantina stabilì uno stato sovrano a tutti gli effetti nella loro capitale di Alamut. Tutto ciò, segnò per la prima volta nella storia che la Confraternita degli Assassini entrò nella coscienza pubblica. La speranza di Hassan era che la presenza pubblica degli Assassini facesse capire alla gente che non erano soli nella loro lotta contro l'oppressione e ad ispirarli a difendersi da soli, sebbene le pratiche degli Assassini continuassero ad essere mantenute segrete strettamente custodite.

Fonti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.