Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

Hamid al-Jasur è stato un armaiolo moresco appartenente alla Confraternita spagnola degli Assassini durante il XV secolo. Spese gran parte della sua vita lavorando come armaiolo e vivendo pacificamente finché non perse la sua famiglia nel sacco di Malaga durante la guerra di Granada.

Biografia[]

Hamid nacque durante il Rinascimento e visse a Malaga, dove lavorò come abile armaiolo. Visse gran parte della sua vita a Malaga insieme a sua moglie e a sua figlia. A causa della guerra di Granada, Malaga venne assediata e riconquistata dall'esercito spagnolo. Durante il saccheggio gli spagnoli torturarono e massacrarono la popolazione musulmana della città, tra cui la moglie e la figlia di Hamid. Quest'ultimo sopravvisse al saccheggio perdendo la sua vita pacifica e felice di prima.[1]

Ormai solo e distrutto Hamid si rifugiò a Granada, uno dei pochi luoghi sicuri per i mori in quel periodo in Spagna. Lì entrò in contatto con la gilda locale degli Assassini, dove trovò conforto nella loro causa. Unitosi a loro mise, quindi, a disposizione la sua abilità come fabbro forgiando armature per i suoi confratelli nella loro guerra contro l'Inquisizione spagnola, sotto il controllo dei Templari.[1] In alcune occasioni, lavorò sul campo con i suoi confratelli, aiutandoli a disarmare trappole e a scassinare le porte e le casse.[2]

Caratteristiche e personalità[]

Prima di perdere sua moglie e sua figlia nel sacco di Malaga, Hamid visse una vita pacifica e felice che non rimpianse. In questa vita fu un uomo equo e di mentalità aperta, infatti nel suo lavoro non discriminò mai nessuno per la sua etnia o per la sua religione trattando i suoi clienti senza alcun pregiudizio.[1]

Equipaggiamento e abilità[]

Quando si unì alla Confraternita, Hamid contribuì principalmente nel suo ruolo di armaiolo, forgiando o riparando nuove armature per i suoi comapgni. Tuttavia, non mancavano le occasioni in cui Hamid veniva impiegato in prima linea, ricoprendo principalmente un ruolo di supporto. Perciò, Hamid era solito portare sul campo un'armatura di scorta, che sarebbe servita a lui o ai suoi confratelli in caso avessero bisogno di protezione aggiuntiva. Inoltre, le sue conoscenze tecniche sui macchinari si svilupparono nell'abilità dello scassinaggio, che gli permisero di aprire le porte e le casse e di disarmare le trappole. Quest'ultime fin troppo comuni nelle fortezze, nelle ville e persino nei monasteri sotto il controllo dei Templari.[2] Dato che era un uomo robusto, Hamid si equipaggiava con armi pesanti come mazze o martelli da guerra che producevano effetti devastanti in battaglia.[3]

Curiosità[]

  • "Hamid" (حمید) è un nome di origine araba che significa "lodato" o "degno di lode". "Al-Jasur" (جسورال), invece, è un cognome arabo onorifico che significa "il coraggioso".

Galleria[]

Apparizioni[]

Fonti[]

  1. 1,0 1,1 1,2 Assassin's Creed: Rebellion - Bio: Hamid al-Jasur
  2. 2,0 2,1 Assassin's Creed: Rebellion - Hamid al-Jasur: Abilità
  3. Assassin's Creed: Rebellion - Hamid al-Jasur: Equipaggiamento

Advertisement