Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
ACR DB Foro di Costantino

Il foro di Costantino.

Il foro di Costantino è un foro situato nel distretto Imperiale, a Costantinopoli.

Storia[]

Il foro di Costantino fu costruito durante la ricostruzione della città di Bisanzio, divenuta la nuova capitale dell'impero romano l'11 maggio del 330 con il nuovo nome di Costantinopoli, sulla seconda collina fuori dalle antiche mura. La sua costruzione servì per celebrare la gloriosa ascesa di Costantino il Grande al soglio imperiale romano e la colonna di Costantino, al centro del foro, simboleggiava la nascita di una nuova città dalle ceneri della precedente.[1]

Originariamente la colonna era sormontata da una statua in oro raffigurante l'imperatore Costantino sotto le vesti del dio Apollo, ma fu restaurata diverse volte nel corso dei secoli. Nel 1106, una forte tempesta fece cadere la statua e tre tamburi superiori della colonna e l'imperatore Manuele I ne ordinò il restauro e fece sormontare sulla colonna un blocco recante una croce. Nel 1453, dopo la caduta di Costantinopoli, la croce fu rimossa dai turchi ottomani.[1]

Il foro subì gravissimi danni durante l'assedio di Costantinopoli del 1204 a causa di un incendio appiccato dai crociati e della mancanza delle antiche statue d'oro che la decoravano, che erano state fuse dai crociati per ricavarne monete. Di conseguenza, al tempo degli ottomani sia la colonna sia il foro erano ormai ridotti di dimensione e avevano perso parte del loro splendore, nonostante rivestissero ancora un ruolo importante nella memoria storica della città.[1]

Il foro è di forma circolare con due porte monumentali situate a est e a ovest. Al centro del foro, si erge la colonna di Costantino, ancora oggi in piedi, conosciuta in turco "Cemberlitaş sütunu".[1]

Apparizioni[]

Fonti[]

Advertisement