Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Ricordi.pngEraicon - Brotherhood.png


Femme fatale è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione[]

Dopo essersi infiltrato a Castel Sant'Angelo, Ezio Auditore da Firenze trova la cella dove è rinchiusa Caterina Sforza, scoprendo che la chiave è in possesso di Lucrezia Borgia. Dopo aver trovato Lucrezia, Ezio la costringe ad aprire la porta della cella di Caterina.

Dialoghi[]

Ezio Auditore da Firenze raggiunge la cella dove è tenuta prigioniera Caterina Sforza.

  • Caterina: Ezio, tu che cosa ci fai qui?
  • Ezio: Una visitina dal sarto.
  • Caterina: Se mi salvi farai solo infuriare Cesare.
  • Ezio: Per fortuna, non è qui.
    (Frugando nelle vesti di una delle due guardie appena uccise) Per caso, non c'è una seconda chiave?
  • Caterina: La guardia l'ha data a Lucrezia, quindi temo di no.
  • Ezio: Sai dove si trovi?
  • Caterina: Le sue stanze sono in cima al Castello.
  • Ezio: D'accordo, resta qui. Fa' conto di avere già la chiave.
  • Caterina: Non vado da nessuna parte.

Ezio va alla ricerca di Lucrezia Borgia, che trova poco dopo nel chiostro al piano superiore, mentre parla con il suo amante, Pietro Rossi.

Lucrezia parla con Pietro.

  • Pietro: Vi amo così tanto, che vorrei cantarlo al cielo.
  • Lucrezia: Ti prego! Sussurralo solo a te stesso. Se Cesare lo scoprisse, Dio sa cosa potrebbe fare.
  • Pietro: Non siete appena rimasta vedova?
  • Lucrezia: Lui ha ucciso mio marito.
  • Pietro: Oh.
  • Lucrezia: Cesare è sempre stato geloso delle mie attenzioni. Ma questo non deve fermarci.
  • Pietro: Ah, no?
  • Lucrezia: Manterrò il nostro segreto.
  • Pietro: Lucrezia. Le vostre labbra mi bramano.

Mentre i due si scambiano un bacio, Lucrezia sente un rumore, che la spaventa.

  • Lucrezia: Cosa è stato?!

Pietro, spaventato dalla reazione di Lucrezia al misterioso rumore, inizia ad allontanarsi da Lucrezia.

  • Pietro: Sono in ritardo per le prove. Addio, cuor mio.

Pietro lascia il chiostro. Dopodiché una guardia entra nel cortile e si avvicina a Lucrezia.

  • Guardia: Ho ascoltato l'intera conversazione, mia Signora, e farò da garante.
  • Lucrezia: Bene. Dillo a Cesare. Vedremo come starà con un piede nella scarpa sbagliata.
  • Guardia: Sì, mia Signora.

La guardia esce dal cortile, lasciandovi Lucrezia da sola. Ezio allora può raggiungerla per farsi consegnare la chiave della cella di Caterina Sforza.

Ezio sorprende Lucrezia.

  • Ezio: Vi prego. Proseguite. Non intendevo interrompervi.
  • Lucrezia: Ezio Auditore da Firenze. Che piacere vedervi finalmente in carne e ossa. Peccato che Cesare non sia più qui. Sarebbe piaciuto anche a lui.
  • Ezio: Non ho nulla contro di voi, Lucrezia. Liberate Caterina e me ne andrò.
  • Lucrezia: Impossibile.
  • Ezio: Allora non mi lasciate altra scelta.

Ezio si avvicina a Lucrezia, che si volta ed inizi a fuggire verso l'interno del Castello.

  • Lucrezia: Guardie!

Alcune guardie raggiungono il chiostro per difendere Lucrezia, ma Ezio le elimina tutte. Subito dopo, si rivolge nuovamente a Lucrezia.

  • Ezio: Non posso lasciarvi qui a combinare guai, verrete con me. Se urlerete, sarò costretto a tagliarvi la lingua.

Ezio prende Lucrezia di peso e la obbliga a seguirlo fino alla cella dove è tenuta prigioniera Caterina.

  • Lucrezia: Ora liberate le principesse dai castelli? Scommetto che vi sentite potente ad ammazzare chiunque vogliate. Sapete che ne è stato dei Pazzi al termine della vostra caccia? Il vostro caro amico Lorenzo li ha privati di tutto e gettati in galera, anche quelli che non c'entravano con la cospirazione. Alle donne fu proibito di sposarsi. Le tombe di famiglia furono distrutte. E vennero cancellati dai libri di storia. Puff! In un soffio! Avete volutamente ignorato le conseguenze delle vostre azioni, avete tirato il sasso e, subito dopo, nascosto la mano. Cesare finirà ciò che ha iniziato e porterà la pace in Italia. A differenza vostra, lui uccide per un fine più alto!
  • Ezio: L'ignoranza rende bersagli facili.
  • Lucrezia: Come volete. Sto solo sprecando fiato. Siete un ipocrita.

Ezio riesce a condurre Lucrezia Borgia fino alla cella dove Caterina Sforza è tenuta prigioniera.

Risultato[]

Ezio riesce a liberare Caterina Sforza dalla cella in cui è tenuta prigioniera.

Galleria[]

Ricordi principali
Sequenza 1: Pace agognata
Ite missa est - Ritorno a casa - Libera uscita - Caccia al purosangue - Esercitazione di tiro
Riunificazione - Calunnia - Uscita d'emergenza
Sequenza 2: Hic sunt leones
Come nuovo... - Ottima esecuzione - Il forestiero - Mani bucate - C'è posta per me
Crepi il lupo - Le sale di Nerone - Sottosuolo di Roma
Sequenza 3: Il guerriero, l'amante e il ladro
Doppio gioco - Tra l'incudine e il martello - Il prezzo del riscatto - Intelligenza collettiva
Sequenza 4: Covo di ladri
Infiltrazione - Femme fatale - Un pesante fardello - Guardiano di Forlì - Uomo del popolo
Maniaco omicida - Carico umano - Visita inaspettata - Il piano
Sequenza 5: Il banchiere
In fuga dai debiti - Va' dove ti porta il conio - Paese che vai... - Entrata e uscita - Documenti preziosi
Sequenza 6: Il barone di Valois
Difensore - Bacio alla francese - Cavallo di Troia - Au revoir
Sequenza 7: La chiave del castello
Zittire la talpa - Sacro e profano - Dietro le quinte - Intervento - Ascensione
Sequenza 8: I Borgia
Requiem - Una mela al giorno... - La Mela dell'Eden - Smilitarizzazione
Vedo rosso - Tutte le strade portano a...
Sequenza 9: La caduta
Pax romana - Un seme
Luoghi segreti
Lupi tra i morti - In pasto ai lupi - Capobranco - Il sesto giorno - Lupo travestito da agnello
Piatto ricco - Oro liquido
Ricordi di Cristina
Una seconda occasione - Estrema unzione - Testimone dello sposo
Persona non gradita - Pene d'amor perdute
Macchine belliche
Piani di guerra - Superiorità di fuoco - Piani di guerra - Mina vagante
Piani di guerra - Macchina volante 2.0 - Piani di guerra - L'inferno su ruote
Agenti Templari
Bersaglio a terra - Contropropaganda - Scomunica - Linea di tiro - Donna di spade - Corse clandestine
Contratti di assassinio
In due si è in compagnia... - Risorsa strategica - E in tre si è in troppi - Il frutto del raccolto - I tre amici
La lettera scarlatta - Il mercante di Roma - Corvi del malaugurio - Peccato cardinale
Cambiare le carte in tavola - Dieci e lode - Bruti e brutalità
Incarichi dei ladri
Cucciolo sperduto - Conflitto di interessi - Il guanto di sfida - Lotta di classe - Seminare zizzania
Premio in vista - Giovane dentro - Licenziamento - Distacco minimo - Per gli ammiratori
Incarichi delle cortigiane
Proprietà contesa - Cattive abitudini - Il mattino dopo - Bella in fuga - Esca viva - Malcostume
Avvicinamento - Cattiva politica - Piantagrane - Falso d'autore
DLC
La Questione Copernicana
Falsa censura - Fuori dall'orbita - Laurea ad honorem - Intellighenzia - Posta celere
L'uomo in rosso - Bersagli facili - Chiudere il libro
La Scomparsa di Da Vinci
Un lancio di dadi - Una donna in fuga - Memento mori - Buon viaggio
Invito in extremis - Intenditore d'arte - Decodificare da Vinci - Il tempio di Pitagora
Advertisement