FANDOM


Eraicon-Origins

Eudoro, conosciuto anche con lo pseudonimo de L'Ippopotamo (circa 100 a.C. - 48 a.C.), è stato uno scriba all'interno della cerchia reale del faraone e un membro dell'Ordine degli Antichi durante il regno di Tolomeo XIII.

Morì nel 48 a.C. per mano del medjay Bayek.

Biografia

Eudoro nacque, crebbe e studiò in Grecia. In seguito si trasferì ad Alessandria. Lì, grazie ai suoi studi effettuati in Grecia, riuscì a diventare uno dei più importanti intellettuali della città e ad entrare nella cerchia reale del faraone Tolomeo XIII lavorando come scriba. Insieme a Potino, anche lui membro dell'Ordine degli Antichi, manipolarono Tolomeo XIII con i loro consigli con il solo scopo di dare sempre più potere all'Ordine. Infatti convinsero il faraone ad esiliare sua sorella Cleopatra, co-reggente con Tolomeo, e di governare l'Egitto da solo.

Nel 49 a.C., l'Ordine degli Antichi mise in atto la missione di aprire e scoprire i segreti di una cripta degli Isu localizzata nell'oasi di Siwa sfruttando la visita del faraone al villaggio. Soltanto cinque membri andarono a Siwa con il manufatto come chiave per aprire la cripta, ma la missione fallì miseramente e non ottennero nulla. Al ritorno del faraone ad Alessandria, l'Ordine decise di mandare Medunamun con il manufatto a Siwa e convinsero Tolomeo a nominarlo Oracolo di Amon.

Nel 48 a.C., Aristone scrisse un libro sul Nilo, che venne plagiato da Eudoro visto che scrisse un altro libro sul medesimo argomento copiando intere parti dal libro di Aristone. Quest'ultimo accusò di plagio Eudoro ma non riuscì a portare avanti l'accusa a causa del fatto che Eudoro usò l'influenza della sua posizione da scriba reale per screditarlo, accusarlo a sua volta di plagio e alla fine lo fece arrestare da uno dei suoi phylakes.

Morte

In quello stesso anno Eudoro scrisse una lettera a Medunamun avvertendolo di fare molta attenzione a Siwa dopo che oltre a Rudjek morirono anche Ktesos e Atteone e lo nascose nella sua cassa personale nel suo ufficio situato nel Palazzo reale. La lettera venne letta però da Bayek, infiltratosi nel palazzo alla ricerca di Eudoro, che vedendo il sigillo del serpente lo scambiò per l'assassino di suo figlio. Non trovandolo a palazzo Bayek si diresse verso le terme consapevole del fatto che il suo bersaglio a causa della sua malattia della pelle passò molto tempo dei suoi ultimi anni in quel luogo. Lì Bayek trovò Eudoro in una stanza privata, in cui c'era una vasca, e cercò di farlo annegare ma lo scriba riuscì a liberarsi dalla presa e capovolse la situazione strangolando il medjay. Bayek riuscì a fermarlo assassinandolo con la sua lama celata, sacrificando anche il suo anulare sinistro. Mentre Eudoro morì Bayek accusò quest'ultimo di essere Il Serpente, l'assassino di suo figlio Khemu, soltanto per poi essere schernito da Eudoro che gli disse che Il Serpente non sarebbe mai morto.

Qualche tempo dopo, Bayek scoprì da Cleopatra che l'Ordine degli Antichi si fece chiamare Il Serpente mentre Eudoro era noto come L'Ippopotamo.

Ultime parole

  • Bayek: Muori e facciamola finita.
  • Eudoro: Gli dei ti maledicano! Per quale motivo vuoi uccidermi?

Bayek cerca di avvicinarsi a Eudoro ma sparisce dal nulla e compare da un'altra parte.

  • Bayek: Hai ucciso mio figlio di fronte ai miei occhi.
  • Eudoro: Tu sei un pazzo!
  • Bayek: Al tempio di Siwa.
  • Eudoro: Quello schifoso buco di merda? Io non ho nulla a che fare con quella storia!
  • Bayek: è tardi per mentire. Anubi... attende.

Bayek individua un serpente e lo pugnala uccidendo sia l'animale che Eudoro.

  • Bayek: (riferendosi all'anulare sinistro perso) Il prezzo da pagare per uccidere il Serpente.
  • Eudoro: Il Serpente? Il Serpente non morirà mai.

Bayek si volta verso il serpente ucciso e rivede suo figlio morto. Spaventato, si allontana dal corpo.

  • Bayek: Figlio di Apopi, il signore della Duat ti attende.

Curiosità

  • Quando Bayek si infiltra nelle terme, si può sentire la conversazione tra due uomini che parlano di Eudoro e la sua fissa nel guardare i ragazzi nudi, suggerendo probabilmente che Eudoro fosse omosessuale.

Galleria

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.