Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

Emir (1980 – 2016) è stato un Assassino turco e un discendente dell'Assassino ottomano Yusuf Tazim.

Emir era di particolare interesse per Abstergo Industries, che lo rapì per utilizzarlo come soggetto di prova per il loro nuovo progetto Animus.

Biografia[]

Nato intorno al 1980 a Samsun, una città sulla costa settentrionale della Turchia, Emir era un orfano cresciuto in famiglie affidatarie, smistate una dopo l'altra.

Nel 2016, venne rinchiuso nella struttura Abstergo di Madrid insieme ad altri Assassini come Moussa, Lin e Nathan, con i quali tenne contatti regolari al di fuori delle loro sessioni di Animus. Il gruppo era diffidente nei confronti del nuovo arrivato Callum Lynch, un criminale che non si era mai unito agli Assassini nonostante fosse figlio degli Assassini Joseph e Mary Lynch.

Verso la fine dell'anno, Emir e il suo gruppo di Assassini organizzarono una fuga dalla prigione proprio mentre Callum, attraverso l'Animus, localizzò con successo la Mela dell'Eden recuperata dal suo antenato Aguilar de Nerha.

Durante la battaglia, Emir irruppe nella stanza della sicurezza e aprì la camera dell'Animus per i suoi amici, permettendo loro di entrare appena in tempo per vedere Callum inserito nell'Ordine degli Assassini attraverso un ricordo di sua madre.

Mentre gli altri Assassini combattevano furiosamente contro le ondate delle guardie Abstergo nella camera dell'Animus, Emir rimase solo nella stanza della sicurezza. Sopraffatto dalle innumerevoli guardie, non riuscì mai a vedere i suoi amici fuggire con successo con Callum.

Fonte[]

Advertisement