Eraicon - Assassini.pngEraicon - AC3.png


Deborah "Dobby" Carter (1736 - ?) è stata un membro dell'Ordine degli Assassini nella seconda parte del XIII secolo, e ha vissuto nel quartiere settentrionale della colonia di New York.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Giovinezza[modifica | modifica sorgente]

Deborah Carter fu la figlia di Amos Carter, un mercante che era conosciuto per aver mandato in bancarotta numerose imprese, e accumulare debiti significativi. All'età di dieci anni si ritrovò a vivere per strada e pur di guadagnare qualcosadecise di intraprendere il lavoro di corriere travestendosi da maschio con il soprannome di "Dobby". 

Lotta per la libertà[modifica | modifica sorgente]

Anni dopo, quando era adolescente, fu costretta ad abbandonare il travestimento da maschio ma mantenne ugualmente il soprannome di "Dobby". Ella continuò a fare il lavoro di corriere e cercò di creare dei contratti tra le imprese di alcuni uomini d'affari. Dobby decise di lottare per i poveri e per la libertà, perché i mercanti offrivano la merce a prezzi esorbitanti e molte persone morirono di fame.

Con la guerra alle porte, Dobby decise di lottare per la causa dei patrioti.

Unione agli Assassini[modifica | modifica sorgente]

Qualche tempo dopo, Dobby incontrò l'Assassino Connor a nord di New York. Ella gli chiese aiuto dicendogli che a nord della città era scoppiata una carestia e molte persone morivano di fame. 

Connor scoprì che la carestia era causata da un Templare, che manteneva il controllo sulla zona. Dobby e Connor uccisero il Templare salvando la zona nord della città. Poco dopo, Connor spiegò a Dobby chi era quest'ultimo ed ella decise di unirsi agli Assassini.

Più tardi, Dobby incontrò Connor e gli chiese che cosa avrebbe fatto, dopo che tutto questo fosse finito. Egli le rispose che voleva mettere su famiglia, Dobby successivamente gli chiese se poteva darle una possibilità e Connor le promise che quando tutto sarebbe finito, potevano avere una possibilità.

Nel 1781, Dobby, insieme ai suoi confratelli Stephane Chapheau, Duncan Little e Jacob Zenger, aiutò il Marchese de Lafayette a ripulire le gallerie del distretto militarizzato di New York come parte del piano di Connor per entrare a Fort George e assassinare Charles Lee.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Dobby era l'unica adepta femmina di Connor.
  • L'abilità di Dobby era simile a quella dei ladri dei giochi precedenti.
    • Nel combattimento corpo a corpo utilizzava i coltelli.
  • Nel database, Dobby è l'unica degli adepti Assassini che viene mostrata con il cappuccio degli Assassini in testa, ma nel gioco non lo indossa mai.
  • Dobby non appare nei tunnel se non è stata reclutata da Connor precedentemente.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.