Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

Esportazione ricordo genetico DDS:
Soggetto: Publio Volumnio 1/1
Data: 42 a.C.
Luogo: Filippi, Macedonia

---

Circondiamo il corpo di Bruto, piangendo la morte di uno dei più strenui difensori di Roma, che si è tolto la vita. Marco Antonio ha inviato un sudario di tessuto pregiato in cui avvolgerlo. Che gesto vile: è stato lui a destinarci a morte certa rifiutandosi di affrontare Ottaviano.

Fingiamo di accettare il dono di Antonio, ma in realtà avvolgiamo il cadavere nella Sindone di cui siamo in possesso e poi ci allontaniamo. Non l'abbiamo mai fatto prima d'ora, tra noi serpeggia la paura.

Un movimento! Solleviamo un lembo della Sindone e vediamo che Bruto ha aperto gli occhi! Solleva le braccia e afferra l'aria con le dita, come se volesse far rientrare la sua anima nel corpo!

Non respira e non parla. Giace immobile, senza nemmeno battere le palpebre. Il suo corpo è freddo e non reagisce se lo tocchiamo.

Qualunque sia il potere di questo manufatto, non è riuscito a restituirci nostro fratello. Gli chiudiamo di nuovo gli occhi: è come se non si fosse mai mosso. Alcuni di noi piangono la sua seconda morte.

Liberiamo il suo corpo dalla Sindone e la riponiamo in una semplice scatola di legno. Avvolgiamo Bruto nel sudario donato da Antonio. Perdonaci, fratello.

Hanno saccheggiato Roma, e noi con lei, ma non è il momento di reagire. Dobbiamo raccogliere le forze e prepararci ad affrontare ciò che ci aspetta.

---

(Ripetete con me, bambini: non esiste Frutto dell'Eden che possa resuscitare un morto. NON CHIEDETEMELO PIÙ! À. Gramática)

Advertisement