Eraicon - AC4.png


Chi obbedisce al commodoro? è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Edward Kenway, rivissuta da un impiegato dell'Abstergo Entertainment nel 2013 attraverso l'Animus Omega.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver scoperto che il commodoro Peter Chamberlaine ha intenzione di disobbedire agli ordini del nuovo governatore delle Bahamas, Woodes Rogers, e sta per ordinare di affondare le navi pirata presenti a Nassau, Edward Kenway decide di assassinarlo.

Dialoghi[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver rubato la polvere da sparo necessaria per mettere in pratica il suo piano, Edward Kenway si riunisce con Charles Vane, impegnato a procurarsi della pece insieme ad un complice.

  • Edward: Forza, amici. Più in fretta.
  • Vane: Questa dannata corda!

Un ufficiale dell'esercito britannico richiama l'attenzione di alcuni suoi uomini vicino a dove si trovano i pirati.

  • Ufficiale: Tenente!

Edward si accuccia vicino a Vane ed all'altro pirata per non farsi notare dai soldati.

  • Edward: Sssh.

Due soldati vanno incontro all'ufficiale.

  • Soldato 1: Signorsì?
  • Ufficiale: Il commodoro teme scoppi una rivolta. Gli ordini sono di affondare ogni maledetta nave pirata ancorata al porto. Questa notte.
  • Soldato 2: Ma il governatore non vuole.
  • Ufficiale: Questo è un ordine, soldato. Prenderete posizione su quel galeone a terra, e attenderete gli ordini del commodoro. È tutto chiaro?
  • Soldato 1: Sì, signore.

Vane suggerisce di uccidere Chamberlaine.

I soldati si allontanano, dirigendosi verso il loro accampamento in città.

  • Vane: Maledetto bastardo! Qualcuno dovrebbe tagliare la gola al commodoro prima che dia l'ordine.
  • Edward: Dici davvero?
  • Vane: O saremo tutti morti.
  • Edward: Va bene. Lo ucciderò.
  • Complice: Siete pazzi! Non prenderò parte all'uccisione del commodoro e degli uomini del Re.

L'uomo inizia ad allontanarsi dai due, ma viene bloccato da Vane, che poi lo stende con un colpo dietro la nuca.

  • Vane: Non dobbiamo sfidare la sorte. Vai. Ti aspetterò qui.

Vane riprende a rubare la pece, mentre Edward inizia a pedinare i soldati inglesi di cui ha ascoltato la conversazione poco prima.

  • Soldato 1: Signore. Ho informazioni per il commodoro. Una cosa urgente.
  • Ufficiale: Salite.
  • Soldato 1: Non scorre buon sangue fra quei due, Rogers e Chamberlaine. Qual è il problema?
  • Ufficiale: Il commodoro non si fida molto dei civili. E ha sentito dire in giro che Rogers è una specie di giacobita. O peggio, un cattolico.
  • Soldato 1: (Risata) C'è di peggio!

Lungo la strada per l'accampamento, l'ufficiale vede due soldati che potrebbero essere utili all'accampamento.

  • Ufficiale: Portate qui quei due.

Il soldato, seguendo l'ordine dell'ufficiale, va a chiamare i due colleghi.

  • Soldato 1: Ehi, voi! Dovete accostare qui. Il commodoro vuole vedervi.
  • Soldato 3: Sì, signore.

Edward pedina i soldati.

I due soldati si uniscono al gruppo, con cui si dirigono all'accampamento.

  • Soldato 4: Ho sentito il commodoro strepitare e ingiuriare Woodes Rogers, chiamandolo pagano e non so che altro. Cosa sarà successo fra quei due?
  • Soldato 1: Zitto, amico! Non vorrai che l'ira del governatore si abbatta su di te. È un tipo misterioso.
  • Soldato 4: Sai, ho molta più paura del commodoro, in realtà. È un tipo severo. Niente senso dell'umorismo.

I soldati raggiungono il loro accampamento, nei cui pressi è ancorata la nave del commodoro.

  • Ufficiale: Tutti in posizione, pronti ad eseguire gli ordini del commodoro!

Edward sale sulla nave sulla quale si trova il commodoro, intento a dare ordini ai suoi uomini.

  • Chamberlaine: Tutti pronti, forza. Fate presto. State pronti a salpare.
    Ricordate l'obiettivo, gente. Scavare un buco in ogni fottuta nave pirata ancorata nel porto a nord!
    Pronti a spiegare le vele al mio ordine. Che cosa fate? Quando lo dico io, chiaro?

Gli ultimi momenti di Chamberlaine.

Edward ferisce mortalmente Chamberlaine.

  • Edward: Il governatore ha offerto il perdono, commodoro. La parola di un uomo non vale più nulla ormai?
  • Chamberlaine: La sifilide vi ha annebbiato la mente? Per quale motivo vi ostinate a lottare per questa fogna? Siete parassiti. Vi nutrite del pane degli uomini onesti.
  • Edward: Proprio come re Giorgio, se ci pensate.

Chamberlaine prende Edward per il collo delle vesti

  • Chamberlaine: Stai al tuo posto, pezzente! Anche se ti prendi la mia vita, questo non servirà a migliorare la tua.

Edward si libera della presa di Chamberlaine.

  • Edward: Che senso ha continuare a parlare?
  • Chamberlaine: (Ansima) Non fosse stato per il governatore Rogers, vi avrei visti penzolare dagli alberi delle vostre navi. (Ansima) Vermi! (Ansima) Tutti voi!

Chamberlaine esala l'ultimo respiro e muore. Dopodiché, Edward fa ritorno da Vane a Nassau.

Risultato[modifica | modifica sorgente]

Edward assassina Peter Chamberlaine, assicurandosi di riuscire a mettere in pratica il suo piano di fuga da Nassau.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Chi obbedisce al commodoro 4.png
Chi obbedisce al commodoro 6.png
Chi obbedisce al commodoro 7.png
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.