Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Eraicon - Personaggi.png


Charles Victoire Emmanuel Leclerc (17 marzo 1772 – 2 novembre 1802) è stato un generale francese dell'Armée française e il cognato di Napoleone Bonaparte.

Anche dopo che ottenne il pieno potere in Francia instaurando il Consolato, Napoleone si mostrò a favore della causa portata avanti dalla rivoluzione haitiana, ma quando Toussaint Louverture promulgò una costituzione haitiana senza il consenso della madrepatria, facendosi proclamare governatore a vita e dichiarando i suoi cittadini sia "liberi" che "francesi". Tutto ciò, e soprattutto le ultime dichiarazioni, non trovarono d'accordo Napoleone, il quale era desideroso di vedere il ritorno di una Saint-Domingue coloniale. Perciò, nell'ottobre 1801, inviò Leclerc a Saint-Domingue per deporre Louverture e deportare tutti gli ufficiali di colore in Francia.[1]

Nonostante fosse al comando di un enorme esercito, Leclerc provò inizialmente per vie diplomatiche, come richiesto da Napoleone, e cercò di convincere i ribelli e i loro leader a deporre le armi anche se dovette mentire sul fatto che la Francia non era intenzionata a ritornare ai tempi in cui la schioavitù non era abolita. Nel maggio del 1802, Leclerc riuscì comunque ad assicurarsi la resa della maggior parte dei capi dei ribelli, Toussaint Louverture incluso.[1] Nonostante riuscì a portare Louverture in Francia, dove venne imprigionato e, in seguito, morì, Leclerc non riuscì a portare a termine con successo la sua spedizione, la quale si ritrovò ad affrontare una nuova rivolta di massa. Inoltre, defezioni di massa e l'epidemia di febbre gialla non aiutò il generale francese che si ritrovò sempre più con meno uomini e indeboliti. Alla fine, lo stesso Leclerc venne infettato dalla malattia, ma l'Assassino Eseosa lo avvelenò seguendo una delle ricette di François Mackandal per vendicare la cattura di Louverture. Alla fine, Leclerc morì per avvelenamento il 1° novembre del 1802,anche se ufficialmente si crede che sia morto per la "febbre gialla".[2]

Apparizioni[]

Fonti[]

  1. 1,0 1,1 Assassin's Creed: Initiates - Lettere al morto: "La spedizione di Leclerc"
  2. Assassin's Creed: Initiates - Lettere al morto: "Quale prezzo per la libertà"