FANDOM


Eraicon - AC4

Bartholomäus (Barthel) Schink (27 novembre 1927 - 10 novembre 1944) è stato un membro dei Pirati dell'Edelweiss a Colonia, resistendo al regime nazista.

Nel 1944, Barthel venne catturato dai nazisti ed imprigionato. Venne interrogato dai nazisti, poiché era a conoscenza del nascondiglio di un Frutto dell'Eden, ma non parlò. Conscio della sua inevitabile esecuzione, Barthel decise di rivelarlo alla sua amica, Miriam Kurtz, anche lei prigioniera per i stessi crimini di Schink, sapendo che lei sarebbe stata liberata su cauzione grazie agli importanti legami della sua famiglia. Dunque, la incaricò di prendere il manufatto che si trovava sulla guglia di San Pietro del duomo di Colonia e di consegnarla agli Assassini, a Parigi, in Francia.

Fu impiccato pubblicamente a Colonia dalla Gestapo il 10 novembre 12944, insieme ad altri undici pirati dell'Edelweiss, suoi compagni.

Fonti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+