Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
Ayman

Ayman.

Ayman è stato un nobile di Gerusalemme durante la terza crociata. Nel 1190, Ayman venne invitato alla festa del re alla Villa di Lacoeur. A sua insaputa, la festa era anche l'obiettivo dell'Assassino Altaïr Ibn-La'Ahad, il quale cercava di infiltrarsi per raggiungere il suo bersaglio, Lord Basilisk.

Altaïr ricevette dal rafiq di Gerusalemme, Kadar, il consiglio di visitare i giardini della città, dove avrebbe potuto scoprire il luogo in cui si teneva la festa. Nei giardini erano soliti radunarsi i civili per spettegolare sulla nobiltà locale. Per sua fortuna, Altaïr trovò uno di essi che conversava con un suo amico e gli confidava che un certo Ayman gli aveva appena detto che aveva ricevuto l'invito alla festa. Altaïr, origliando la conversazione, scoprì anche che Ayman era dall'altra parte dei giardini per una passeggiata a cui era solito effettuare a quell'ora della giornata e lo trovò facilmente. Tuttavia, Altaïr, reso dalla fretta, affrontò direttamente Ayman ponendogli la domanda di dove si sarebbe tenuta la festa.

Ayman, indignato per la schiettezza e maleducazione dello sconosciuto, gli rispose sgarbatamente, ma Altaïr afferrò Ayman ed iniziò la sua procedura fisica per costringerlo a parlare. Sentendo di essere in pericolo, Ayman decise di dire tutto ad Altaïr e gli rivelò che la festa si teneva a villa di Lacoeur. il nobile, sempre in preda al panico, supplicava pietà ad Altaïr, il quale stranamente accettò e glielo confermò ricordandogli che non aveva motivo di ucciderlo poiché non l'aveva mai incontrato. Ayman, sorpreso, affermò di non averlo incontrato.

Curiosità[]

Ayman (أيمن) è un nome arabo che significa "destrimano, benedetto, fortunato, giusto".

Galleria[]

Advertisement