Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

Auguste le Moyne è stato un tenente di vascello della Marine nationale durante la Guerra di indipendenza americana.

Biografia[]

Nel 1776, sia il regno di Francia sia il regno di Spagna incominciarono a supportare segretamente i patrioti, comandati da George Washington, rifornendoli di viveri e di armi attraverso una compagnia fittizia nota come Roderigue Hortalez and Company.

I francesi nel 1776 inviarono la Belladonna, capitanata da le Moyne e dipinta come nave spagnola, mantenendo segreto il suo carico e la sua destinazione. Il suo carico di polvere da sparo e di armi da fuoco, era tanto prezioso per i patrioti che il Congresso Continentale, inviò la USS Randolph, nave ammiraglia della Marina Continentale e capitanata dal Templare Nicholas Biddle, per proteggerla nella lunga traversata. Secondo il diario di Le Moyne, dopo due settimane di viaggio, la Randolph scomparve una mattina lasciando indifesa la Belladonna. Alla fine, l'Aquila, capitanata dall'Assassino Ratonhnhaké:ton, venne in soccorso dei francesi. Tuttavia, le Moyne per evitare che la scorta li abbandoni, inviò uno dei suoi ufficiali sulla nave alleata.

Durante la traversata, la Belladonna e l'Aquila dovettero fronteggiare un'intera flotta inglese, riuscendo a respingerle. Tuttavia, la Belladonna fu privata dell'albero maestro dalla bordata dell'ultimo vascello inglese. Ratonhnhaké:ton, quindi, abbordò il vascello inglese. Dopo aver sconfitto la ciurma nemica Ratonhnhaké:ton apprese dal loro capitano che il comando della Royal Navy non era a conoscenza della Belladonna, ma che loro furono portati lì da Nicholas Biddle.

Poco dopo l'Assassino vide col suo cannocchiale la Randolph, ma decise di lasciarlo andare per proteggere la Belladonna.

Fonti[]

Advertisement