FANDOM


Eraicon - Unity

"Resisti, Damiens! Arrivo! Morte al tiranno!"
―Auguste Tavernier pensando al suo amico Damiens, 1789[src]
In prigione 1

Tavernier trasportato da due guardie alla sua cella.

Auguste-Claude Tavernier (1725 - ?) è stato un anti-realista francese e un prigioniero alla Bastiglia dal 1757 al 1789.

Biografia

Nel 1757 Tavernier pianificò insieme a Robert-François Damiens di assassinare re Luigi XV di Francia. Tuttavia, Damiens non riuscì ad assassinare il re, quindi venne arrestato con l'accusa di regicidio, torturato e poi condannato a morte per mezzo dello squartamento. Mentre Tavernier venne dichiarato pazzo ed imprigionato alla Bastiglia dal 1757.

Quando Arno arrivò alla prigione, Tavernier, inconsapevole di aver perso la cognizione del tempo, continuava a parlare di Damiens come se fosse in vita. Due mesi più tardi, il 14 luglio del 1789, i rivoluzionari presero d'assalto la Bastiglia. Tavernier colse l'occasione per scappare dalla cella per poi venire liberato dagli assalitori della prigione. Tuttavia, un po' più tardi, Tavernier venne trasferito al manicomio di Charenton, a causa della sua pazzia sviluppatasi dal lungo periodo di prigionia.

Fonti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Fandom may earn an affiliate commission on sales made from links on this page.

Stream the best stories.

Fandom may earn an affiliate commission on sales made from links on this page.

Get Disney+