Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki

Assassin's Creed IV Black Flag: Barbanera - Il Diario Perduto è un libro illustrato appartenente alla serie di Assasin's Creed scritta da Christie Golden presentato al Comic-Con di New York del 2013 dalla casa editrice di Insight Editions.[1] Successivamente, le prime 55 pagine del libro furono inclusi nella versione inglese di Assassin's Creed: The Rebel Collection.[2]

In Italia, il libro illustrato è stato tradotto e pubblicato dalla casa editrice Panini Comics il 18 settembre 2014.

Sinossi[]

Servendosi del talento artistico di un giovane membro della sua ciurma che gli faceva anche da scrivano, Edward Thatch si assicurò che i suoi pensieri e le sue azioni venissero raccontati in modo unico. Tutto - dal suo leggendario carattere, la sua decisione di intraprendere la pirateria e la creazione del mito di Barbanera da lui stesso brillantemente architettata, all'audace blocco di Charleston, città della Carolina del Sud, e alla sua totalmente improbabile amicizia con "il pirata gentiluomo" Stede Bonnet - è fedelmente riportato qui con le sue stesse parole. Gli impressionanti disegni dello scrivano catturano e registrano sia i dettagli della vita quotidiana su una nave pirata, sia i momenti cruciali e storici. Ma forse la cosa ancor più importante è il fatto che il diario di Thatch mostra alla storia l'esistenza di un uomo che potrebbe aver rivaleggiato con lo stesso Barbanera in situazioni di estremo pericolo o quando le vie di fuga erano scarse - un pirata fino a ora sconosciuto, di nome Edward Kenway.[3]

Galleria[]

Note[]

Advertisement