Eraicon - AC2.png


Ascesa sociale è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ezio Auditore da Firenze uccide il Nobile, uno dei luogotenenti di Girolamo Savonarola.

Dialoghi[modifica | modifica sorgente]

Ezio Auditore da Firenze trova il Nobile sui tetti, nei pressi del Mercato Vecchio di Firenze.

  • Nobile: Non dovete rovinare la nostra opera! Firenze è malata! Dobbiamo curarla.
  • Ezio: E come? Costringendo la gente a seguire la dottrina di un folle?
  • Nobile: Non è saggio da parte tua sfidare i potenti.
  • Ezio: Ebbene, tra poco non lo saranno più.
  • Nobile: No! Non mi prenderai! Savonarola saprà del tuo tradimento. Guardie! Guardie!

Il Nobile fugge sui tetti ed Ezio si lancia al suo inseguimento.

  • Nobile: Savonarola è il nostro salvatore! Perché resistergli?! Le cose vanno meglio sotto di lui! Sotto di noi!

Ezio raggiunge ed assassina il nobile.

  • Nobile: Ero una vittima! Non è colpa mia!
  • Ezio: No. Hai fatto una scelta.
  • Nobile: Mi ha stregato. Con quella... cosa.
  • Ezio: Solo perché glielo hai permesso. Lo faccio per il popolo... Requiescat in pace.

Il Nobile muore e la zona circostante viene liberata dalla sua influenza.

Risultato[modifica | modifica sorgente]

Ezio uccide uno dei nove luogotenenti di Girolamo Savonarola.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Ascesa sociale 1.png
Ascesa sociale 2.png
Ascesa sociale 3.png
Ascesa sociale 4.png
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.