Assassin's Creed Wiki

Le wiki internazionali di Assassin's Creed si uniscono per porre fine alla cultura tossica all'interno di Ubisoft.
→ Per saperne di più

LEGGI DI PIÙ

Assassin's Creed Wiki
Advertisement
Assassin's Creed Wiki
PL Affranto Qui si cerca di espandere la mente degli uomini.

Questo articolo è uno stub e ha bisogno di espandersi. Puoi aiutare Assassin's Creed Wiki aggiungendo altre informazioni.

Aita fu uno scienziato Isu e marito di Giunone. Membro della casta degli Illuminati[1] e una delle menti più brillanti della sua specie, Aita creò l'Osservatorio sull'isola che verrà poi conosciuta come Giamaica, una struttura in grado di spiare attraverso l'utilizzo del sangue. Durante gli anni della guerra Umani-Isu, Aita si offrì volontario per il tentativo di sua moglie di salvare la propria specie trasferendo la propria coscienza in un corpo artificiale.

L'esperimento fallì e la sua mente divenne debole e intrappolata nel suo corpo. Incapace di curarlo, Giunone accettò di eutanasizzarlo dopo sei mesi di sofferenze, non prima però di manipolare il genoma umano per preservare la sua coscienza nei Saggi, rendendolo immortale grazie a reincarnazioni continue attraverso i millenni.

Biografia[]

Dopo lo scoppio della ribellione umana nel 2296 Era Isu (75010 a.C. circa), Aita si offrì di aiutare Giunone, Minerva e Giove a cercare una soluzione per prevenire una catastrofe, cosa che continuò a fare fino alla quinta soluzione provata.[2]

In seguito al fallimento dei primi quattro tentativi per prevenire la catastrofe, Giunone e gli altri cercarono metodi più ridotti per salvare la propria specie. La quinta soluzione tentata fu di cambiare il proprio corpo fisico trasferendo le proprie menti in altri ospiti, utilizzando macchine e corpi umani per i loro esperimenti. Chiedendo a suo marito di aiutarla, Giunone lo convinse ad offrirsi volontario per l'esperimento.[3][2]

Giunone Aita ologramma

L'ologramma mostrante Giunone ed Aita.

Dopo che la sua mente venne trasferita attraverso una macchina in un corpo umano, la mente di Aita si deteriorò rapidamente. Il suo corpo sopravvisse, ma lui divenne fragile e catatonico. Con la volontà rimastagli, Aita pregò ripetutamente sua moglie di porre fine alle sue sofferenze nei mesi successivi, mentre lei passò il tempo a cercare un modo per aiutarlo. Pianificò quindi di aggiungere campioni del codice genetico di Aita nel DNA umano, facendo in modo che sarebbero nati nel futuro dei bambini dotati dei suoi geni, rendendolo quindi in un certo modo immortale. Dopo avergli rivelato le sue intenzioni, Giunone accettò di aiutarlo e lo pugnalò al cuore.[2][3]

Nei millenni successivi, Aita si reincarnò nei corpi di diversi umani, conosciuti come Saggi, come Jacques de Molay, Thomas Kavanagh, Bartholomew Roberts, François-Thomas Germain, John Standish ed Elijah, figlio di Desmond Miles, a cui diede il suo aspetto e i suoi ricordi. Kavanagh non fu in grado di dare un senso ai suoi ricordi doppi finché non si recò all'Osservatorio anni dopo aver iniziato ad averli. Anche Germain ebbe queste visioni. Non si sa invece se Roberts o Standish ebbero esperienze simili. Secondo gli Assassini, ci sono stati più di otto Saggi confermati prima del 1716.[3][4]

Apparizioni[]

Note[]

  1. Assassin's Creed: Odyssey - Il destino di Atlantide: Il giudizio di Atlantide - Codice Isu
  2. 2,0 2,1 2,2 Assassin's Creed III - Presente
  3. 3,0 3,1 3,2 Assassin's Creed IV: Black Flag
  4. Assassin's Creed: Unity

Advertisement